Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

Estate di grandi mostre a Dublino

Con l'esposizione di Vermeer, la National Gallery of Ireland riapre le sue restaurate storiche sale destinate a ospitare la collezione permanente

Per gli appassionati della grande arte la meta estiva di quest'anno è Dublino. Nella capitale irlandese fino al 17 settembre si svolge la mostra “Vermeer and the Masters of Genre Painting: Inspiration and Rivalry”, con la quale la National Gallery of Ireland riapre le sue restaurate storiche sale destinate a ospitare la collezione permanente. Proveniente dal Louvre, dove ha registrato numeri record di visitatori, la mostra celebra l’opera di Johannes Vermeer (1632-1675) e di altri grandi artisti suoi contemporanei. Sono esposte 60 opere provenienti da collezioni pubbliche e private di tutto il mondo, tra cui 10 dipinti di Vermeer, che rappresentano circa un terzo della sua produzione giunta fino a noi.
 
Tra i grandi capolavori da ammirare ci sono, Donna che legge una lettera, con domestica, che fa parte della collezione permanente della National Gallery of Ireland; Donna con bilancia (National Gallery of Art, Washington); Donna con collana di perle (Staatliche Museen zu Berlin); L’Astronomo (Museo del Louvre); e Il Geografo (Staedel Museum, Francoforte). In mostra anche le opere dei contemporanei di Vermeer, specialisti della pittura di genere cioè dedicata a scene della vita quotidiana che comprendono Gerrit Dou, Gerar ter Borch, Jan Steen, Gabriel Metsu, Pieter de Hooch e Frans van Mieris. Organizzata in collaborazione con il Museo del Louvre e la National Gallery di Washington, la mostra proseguirà in autunno nella capitale statunitense.

TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli