Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

La Toscana rilancia gli Etruschi, nuova opportunità di turismo

12/10/2018 08:54
Molte le opportunità che si stanno delineando per tour operator e visitatori, tra percorsi trekking o bike nelle terre etrusche

La Toscana rilancia gli Etruschi, presentando le nuove opportunità di turismo legate a “Gli Etruschi: Antico Popolo Contemporaneo”, innovativo progetto di promozione messo a punto da Toscana Promozione Turistica, con il coinvolgimento delle istituzioni e dei diversi operatori della cultura e del turismo presenti sul territorio toscano.

Il progetto, avviato un anno fa, punta a far riscoprire il patrimonio archeologico etrusco attraverso una vera e propria operazione di rebranding, il tutto mettendo in campo un modo nuovo di parlare degli Etruschi: racconti e audiolibri (il primo scaricabile dal 15 ottobre, con un’avventura etrusca per ragazzi), pubblicazioni divulgative e video-pillole sui social network che stanno sensibilizzando migliaia di persone, e videogames – uno dei quali, chiamato Mi Rasna, già scaricabile per Android nel Play Store Google -  realizzati con la collaborazione e la partecipazione di molti siti museali e archeologici.

"È impressionante il constatare che, per due volte nel VII secolo a.C. e nel XV d.C., pressoché la stessa regione dell'Italia centrale, l'Etruria antica e la Toscana moderna, sia stata il focolaio determinante della civiltà Italiana". Con queste parole, nel 1967, Jacques Heurgon, latinista ed etruscologo francese, parlava del popolo degli Etruschi, e il chiaro obiettivo del progetto è proprio quello di far tornare gli Etruschi ad avere un ruolo centrale nel panorama turistico e culturale della Toscana, dando loro un’identità moderna, di appeal per un pubblico giovane, incentivando così l’attività turistica, tramite una serie di azioni promozionali e di sensibilizzazione territoriale.

Non solo grandi mostre o musei, sono molte le opportunità che si stanno delineando per tour operator e visitatori: molti i percorsi trekking o bike nelle terre etrusche, tra Piombino e Volterra, passando per Vetulonia, Populonia e Baratti. O attraverso le Vie Cave della Maremma Toscana, che offrono l’opportunità di camminare in un ambiente di grande impatto. Proposte escursionistiche in cui si intrecciano le possibilità di visitare borghi storici, ammirare paesaggi e degustare i piatti tipici della tradizione toscana. 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli