Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

Fico: in arrivo un parco divertimenti e un hotel

19/11/2018 12:00
Nel 2018 ha attratto 2,8 milioni di presenze, il 70% delle quali da fuori Bologna ed il 30% dalla città

Fico Eataly World, il parco del cibo più grande del mondo aperto il 15 novembre 2017 a Bologna, ha compiuto un anno. Nei primi 12 mesi dall’apertura, Fico ha attratto 2,8 milioni di presenze, il 70% delle quali da fuori Bologna ed il 30% dalla città. Il parco ha generato un fatturato complessivo di circa 50 milioni, in linea con il business plan.

Secondo le ultime tre rilevazioni condotte da Nomisma sull’indotto generato da Fico, l’ultima delle quali dei primi di novembre, tra i turisti che hanno visitato il parco una fetta importante pernotta a Bologna: circa 600 mila persone. Circa 170 mila persone, pari all’8% del totale dei turisti della città metropolitana, hanno deciso di fermarsi in città apposta per Fico. Complessivamente, secondo Nomisma, il parco genera un indotto diretto per la città di Bologna di 23,1 milioni.

Rilevanti anche i numeri della sostenibilità ambientale e sociale. Sono 150 le aziende che hanno contribuito a realizzare il parco e 100 le imprese eccellenti di tutta Italia, dalla Sicilia al Trentino, che dall’apertura ad oggi operano a Fico hanno contribuito a farlo crescere, generando circa 900 occupati, che arrivano a 3.000 con l’indotto: in gran parte giovani, e con una alta percentuale di occupazione femminile. Nel primo anno, sono state 158.000 le persone e 40mila gli studenti che hanno preso parte o prenotato attività per le scuole; di queste, 1.000 persone con esigenze speciali hanno usufruito di tour organizzati per il turismo accessibile. Nel Centro congressi si sono svolte 192 giornate di eventi del mondo dell’imprenditoria e delle istituzioni, che hanno visto la partecipazione di oltre 90 mila visitatori business.

Il prossimo anno, Fico Eataly World punta a stringere nuovi accordi anche all’estero per valorizzare l’agroalimentare italiano e la destinazione Italia, e ad ampliare ulteriormente l’offerta con importanti innovazioni che riguarderanno anche la struttura. La Fabbrica Italiana Contadina si doterà infatti di un vero e proprio parco divertimenti rivolto alle famiglie, realizzato dal Gruppo Zamperla, uno dei maggiori operatori mondiali del settore. Con un investimento di 11 milioni di euro, la nuova struttura di entertainment offrirà 12 attrazioni innovative e occuperà 60 persone.

Inoltre - grazie a un accordo siglato tra il Comparto A del Fondo Pai-Parchi Agroalimentari Italiani, costituito e gestito da Prelios SGR, e Starhotels - Fico Eataly World sarà arricchito e completato da un albergo 4 stelle plus con circa 200 camere, aree di servizio, meeting e conference room, area colazioni e caffetteria, reception uffici, due piscine, palestra e spa. L’hotel, progettato dallo studio di architettura Iosa Ghini Associati, è pensato in un’ottica di totale ecosostenibilità e nascerà dall’attento recupero strutturale e funzionale dell’ex Mercato Florovivaistico di Bologna.

Tra le innovazioni appena introdotte nel parco del cibo per rendere ancora più fruibile e coinvolgete l’esperienza dei visitatori, ci sono poi i nuovi tour “Dentro la fabbrica”, per scoprire i segreti della produzione delle 40 fabbriche che realizzano il meglio dell’agroalimentare italiano, e “Nella fattoria”, a contatto con gli animali e le coltivazioni, ed i nuovi corsi “Mani in pasta”, “Dietro le quinte” e “Gusta”, per mettere le mani in pasta, scoprire i segreti dei mestieri del cibo e imparare ad assaporarlo. Tutti i giorni, gratuitamente, si tengono gli appuntamenti quotidiani con “10 minuti di…”, per scoprire Fico e i suoi prodotti dal racconto di chi ci lavora.

"Il primo anno di Fico – afferma Matteo Lepore, assessore al Turismo e Promozione della città del Comune di Bologna - è andato molto bene, i numeri ci confortano. Fabbrica Italiana Contadina è un progetto che è diventato realtà, che internazionalizza Bologna e la fa confrontare con mercati e temi sfidanti. L'obiettivo è continuare a fare sì che rimanga un incubatore di idee e di imprese senza mai perdere l'autenticità e il peso culturale".

“Il nostro sogno – sottolinea l’amministratore delegato di Eatalyworld, Tiziana Primori – è diventato realtà: una realtà viva e autentica, che viene studiata a livello internazionale e che sta diventando una piattaforma per portare i nostri prodotti e le grandi competenze delle nostre aziende agroalimentari nel mondo. Mentre decine di comuni e realtà locali hanno trovato nel Parco un luogo dove portare e far conoscere al grande pubblico la cultura, i prodotti, le tradizioni e i saperi del territorio che sono la nostra incomparabile ricchezza. Fico è l’Italia, ed è il frutto di un grande lavoro di squadra, di chi ha creduto in questo progetto e dell’impegno delle aziende e delle persone che ogni giorno lavorano per far conoscere, capire e apprezzare il nostro cibo”.

"A un anno dall'inaugurazione del Parco, la ricaduta sulla città è evidente – afferma Andrea Segrè, Presidente Fondazione Fico: gli investimenti privati per 200 milioni pervenuti al Fondo Pai, che presiedo, sono un grande risultato sotto gli occhi di tutti, con le loro ricadute positive. Un 'ecosistema' economico - ecosostenibile che impegna quotidianamente Fondazione Fico nella produzione di contenuti, progetti e percorsi legati alla sostenibilità e all'educazione alimentare: oltre 500 ore di formazione gratuita rappresentano una mole di materiale straordinario per qualità e quantità. Fondazione Fico apre adesso alla formazione con attività anche all'esterno del parco: tutte troveranno una memoria digitale che diventerà proposta formativa “on demand”, una vera Digital Foodpedia della Fondazione Fico, attraverso il nuovo canale webinar che ci apprestiamo a varare in sinergia con il Politecnico di Milano, e che sarà a breve presentato alla stampa e agli operatori. Una 'alta formazione' a perenne disposizione per studio, ricerche e master, declinata per livelli di istruzione/formazione, età ed esigenze accademiche e professionali".


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli