Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

Centinaio su nomina Palmucci: “Va chiuso l’iter, ma alla fine deciderò io”

10/12/2018 10:03
Tra le proposte del ministro del Turismo per la manovra, un investimento da 60 milioni per le ristrutturazioni alberghiere

“Abbiamo avviato la procedura per la nomina di Giorgio Palmucci alla presidenza dell’Enit, adesso deve arrivare alle Commissioni parlamentari e poi al presidente della Repubblica per la firma”. E’ questo l’iter che deve seguire la candidatura, descritto dal ministro del Turismo, Gian Marco Centinaio, fautore di questo cambiamento nell’agenzia di promozione.

Contemporaneamente a questo procedimento, entro metà dicembre, le regioni dovrebbero dare il loro nome definitivo, mentre il Ministero ha chiesto, dal 5 dicembre, alle associazioni di categoria di indicare i loro nominativi. Resta comunque al ministro la scelta definitiva a fronte di queste indicazioni, come ha affermato egli stesso: “Se fosse per me questo iter si concluderebbe domani, ora in sede di Consiglio dei ministri solleciterò il presidente Giuseppe Conte a chiedere alle Commissioni parlamentari di affrontarsi su questa nomina”.

Il nome di Giovanni Lolli, espresso come candidato delle Regioni, è invece “solo temporaneo”, ribadisce Centinaio. Fermo anche sull’ipotesi di conflitto di interessi nella candidatura di Palmucci: “Non c’è nessun conflitto, abbiamo chiesto anche all’Anac che ha espresso il suo parere di compatibilità, e poi è già accaduto per altri presidenti: nel momento in cui l’Enit dovesse votare su qualcosa che impegna l’azienda di Palmucci lui dovrà astenersi; poi, se la burocrazia esige che io nomini una persona che non ha niente a che fare con il turismo, oppure un disoccupato, cadrà tutto il progetto di avere un’Enit autorevole”.

Infine, riguardo alla manovra in discussione, il Ministro afferma di aver proposto agevolazioni per le ristrutturazioni alberghiere, con una richiesta per 60 milioni di euro per il primo anno e 120 milioni per il secondo. Non ci sono invece investimenti per il tour operating, “perché i fondi a disposizione sono questi”. l.s.


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli