Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

Milano ha un canale WeChat per accogliere i turisti cinesi

15/02/2019 17:38
Tutto è possibile grazie alla collaborazione con il progetto Vento d’Italia. Il target da catturare è alto-spendente, culturalmente avanzato e fortemente digitalizzato

Grazie alla collaborazione con il progetto Vento d’Italia, Milano ha un canale WeChat per l’accoglienza dei turisti cinesi e per promuovere il patrimonio della città in Cina. Sarà possibile, per i visitatori cinesi, ottenere informazioni turistiche nella loro lingua e all’interno del loro ecosistema digitale mentre pianificano il proprio viaggio, e una volta arrivati a Milano.

“Per potenziare l’attrattività turistica e il sistema di accoglienza, con Vento d’Italia, abbiamo voluto creare uno spazio in cui i turisti cinesi possono sentirsi accolti, nel loro ambiente digitale e nella loro lingua - afferma l’assessore al Turismo, Sport e Qualità della Vita del Comune di Milano, Roberta Guaineri -. All’interno della pagina dedicata alla città di Milano, sono presenti sezioni culturali per promuovere eventi e il patrimonio artistico cittadino. I codici QR di accesso alla piattaforma, che saranno visibili in tutti i punti di informazione turistica e nei principali musei, rendono la città di Milano all’avanguardia nel settore dell’accoglienza digitale verso il pubblico cinese”.

WeChat è il più importante social network cinese. Un'app utilizzata quotidianamente da un  miliardo di utenti per ricercare informazioni, comunicare con i propri contatti, condividere messaggi e foto, scegliere cosa comprare e pagare. Vento d’Italia, progetto promosso dalla startup Italian lifestyle, supera l’incompatibilità dei sistemi tecnologici e si sviluppa all’interno di WeChat con visibilità direttamente in Cina, dove realizza un’importante promozione dell’Italia.

"Stiamo lavorando per rendere molteplici servizi turistici acquistabili direttamente all’interno della piattaforma WeChat Vento d’Italia, integrando i relativi sistemi di pagamento, con lo scopo di rendere l’accoglienza di Milano efficace a 360 gradi - dichiara Elisa Morsicani, ceo di Italian Lifestyle -. Inoltre, le sezioni commerciali offrono alle strutture ricettive, ai ristoranti e ai negozi milanesi, la possibilità di intercettare il vettore turistico per aprire una finestra sul mercato cinese”.

L’obiettivo del Comune di Milano è quello di veder realizzato uno storytelling emozionale e accattivante per generare condivisione dei contenuti nei social cinesi e promuovere, sia il patrimonio paesaggistico e storico-artistico della città, sia quello immateriale, enogastronomico, tradizionale: in altre parole il Made in Italy. Questa iniziativa concorre a rafforzare, anche in Cina, l’immagine della città di Milano come capitale della moda.

Il target di utilizzo della piattaforma Vento d’Italia, infatti, è il turista individuale cinese, identificato con un profilo alto-spendente, culturalmente avanzato e fortemente digitalizzato, alla continua ricerca di esperienze di nicchia e di momenti di shopping di qualità. Questo è il tipo di turismo che Milano ha la potenzialità di attrarre e coinvolgere attraverso i mezzi digitali che ha scelto di utilizzare. 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli