Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

Apre Abo Nawas, il “modello” del nuovo Going

18/04/2019 14:20
Il GoResort sul Mar Rosso incarna la vision di vacanza personalizzata. Sarà commercializzato in esclusiva e in formula hard all inclusive dal t.o.

Un pontile lungo quasi quattrocento metri, 150 camere, una cantante professionista per le serate, primi ospiti a Pasqua. E soprattutto un “modello” innovativo per la strategia del tour operator. Il GoResort Abo Nawas di Marsa Alam è, come direbbero gli anglosassoni “brand new”. Ricondizionato con un’apprezzabile quanto maniacale cura, il villaggio a cupole nubiane del Mar Rosso ospita in questi giorni l'evento targato Going dedicato a un centinaio di agenti di viaggio, invitati al grand opening. Durante la kermesse egiziana saranno premiate le agenzie Going top, che hanno fatto registrare le best performance nel 2018 e nel primo trimestre 2019.

Con i primi turisti in arrivo domenica, il tour operator commercializzerà in esclusiva e in formula hard all inclusive la struttura a gestione italiana con 150 camere tra standard, superior e family con quattro e cinque 5 letti (in totale i post sono circa quattrocento), tutte con servizi privati, aria condizionata, balcone o veranda. Going offre la struttura sempre in prezzo finito interamente commissionabile con voli ogni sabato da Milano Malpensa con aeromobili di nuova generazione Air Italy e collegamenti anche da Bari, Bologna, Roma, Verona.

Il GoResort Abo Nawas si distingue nel panorama villaggistico locale per un’architettura d’impronta moresca, con casette basse dalla cupola rossa ben integrate nel paesaggio e ampi spazi comuni. Le grandi piscine con gli scivoli, il miniclub e l’area “adulti” garantiscono una vacanza di massimo divertimento e relax agli ospiti di tutte le età. Suggestivo colpo d’occhio notturno con il pontile illuminato fino al mare aperto.

Da casa Going anche grande soddisfazione per l'andamento delle vendite, con trend decisamente sopra budget e alcune date già sold out.

“I nostri agenti sono stati capaci di vendere questa destinazione a scatola chiusa, senza neppure una fotografia da mostrare al cliente”, ha detto Claudio Busca, direzione generale leisure Gruppo Bluvacanze. “Questo testimonia la fiducia nel brand e l’ottimo lavoro di questi ultimi due anni nel riposizionamento presso le adv. Siamo molto fiduciosi sui risultati di questa destinazione, che incarna perfettamente la vision di vacanza personalizzata in resort”.

La convention del Gruppo Blunet è in programma in Sardegna, a Perdepera, dal 22 al 26 maggio con la presenza di ulteriori 250 agenzie del gruppo Blu Vacanze, Vivere e Viaggiare e BluNet. p.o.


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli