Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

Sardegna: troppe incertezze nei trasporti minano le prenotazioni

24/05/2019 14:34
Federalberghi registra un calo sul mercato tedesco di primavera (-30%) dovuto al clima di incertezza sui collegamenti, che ha rallentato anche la domanda del mercato interno

Assicurata la continuità territoriale tra Roma, Milano e Olbia da parte di Air Italy senza compensazioni economiche, come da decreto ministeriale, e il collegamento extra bando assegnato ad Alitalia, la Sardegna tira un sospiro di sollievo, ma sicuramente la paventata chiusura dei collegamenti sull’aeroporto sardo non ha fatto bene al mercato.

Ne è certo Paolo Manca, presidente di Federalberghi Sardegna: “Questi annunci influiscono sul mercato di mezza stagione, come quello di maggio e giugno in cui leggiamo un calo del mercato tedesco stimato attorno al -30%, una flessione non indifferente se consideriamo che è il nostro primo mercato, dopo quello italiano”.

“La paventata chiusura di Air Italy – prosegue il presidente - dimostra che non è stata capita l'importanza internazionale dell'aeroporto della Costa Smeralda. Se a questo aggiungiamo la roulette sui voli di questo inverno, dove fino a febbraio non si poteva prenotare nessun volo da Roma e da Milano, e in seguito era consentito solo a tariffe che erano il triplo di quelle consuete, per concludere con le tariffe uniche e l’annuncio della soppressione, ci troviamo di fronte a una carambola di informazioni che non fa bene al turismo, perché difficilmente si prenota in un posto dove non ci sono certezze sulla raggiungibilità”.

Manca considera anche la congiuntura non positiva nel mercato dei consumi italiano, che rappresenta il 50% degli arrivi in Sardegna. “Abbiamo un rallentamento sulle richieste, tuttavia confidiamo che la situazione si tramuterà in positiva dal punto di vista delle presenze, ma sicuramente non del revenue, perché gli albergatori, per sopperire a questa situazione di incertezza, sono costretti ad agire sulla leva del prezzo”. l.s.
 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli