Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

AllegroItalia: “Ristorazione innovativa, un must per la fascia alta”

24/06/2019 08:58
Il commento del presidente Mangialardi, che il mese scorso ha inaugurato un albergo diffuso a Martina Franca. Partner di Singapore per crescere

Quali sono i servizi più innovativi nel settore alberghiero? A questa domanda risponde Piergiorgio Mangialardi, presidente di AllegroItalia Hotel & Condo, che il mese scorso ha aperto la sua struttura più recente, un albergo diffuso a Martina Franca, in Puglia. “I clienti di fascia alta – commenta – chiedono sempre più innovazione nella ristorazione. Una domanda alla quale stiamo dando risposta strutturando staff internazionali in cucina. Ne è un esempio il Golden Palace di Torino con professionisti cinesi, marocchini, egiziani”.

Naturalmente la cucina del territorio è particolarmente apprezzata: “A Martina Franca – aggiunge  - dove abbiamo 37 abitazioni, sala meeting, ristorante, terrazza, abbiamo previsto anche un burrata bar”. Il contratto di gestione per la struttura pugliese ha una durata ventennale e, come nella migliore tradizione di AllegroItalia (70% di clientela straniera in media con un 30% di clienti italiani, ndr) vede già tra i primi arrivi nazionalità estere: “I primi dieci clienti sono australiani, cinesi e brasiliani”.

Se tra i servizi si distingue la ristorazione, a livello di concept in via di sviluppo, il manager dichiara che “i condo hotel, così come gli hotel ibridi, gli appartamenti e le residenze universitarie sono le formule che si svilupperanno di più in futuro. A Torino abbiamo già in gestione 600 posti letto in residenze universitarie ma stiamo seguendo altri dossier”.

Intanto lo sviluppo in termini di gestioni per Allegro passa da un partner di Singapore: “E’ vero, questa società sta rilevando diverse strutture in Italia e affiderà a noi la gestione.  Partiamo con il Lago di Garda, sulla sponda bresciana, ma ci saranno altre 7-8 strutture in arrivo”.

L’obiettivo 2019 della catena è di registrare 400mila clienti in 14 strutture con un fatturato di circa 20 milioni di euro. l.d.


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli