Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

Venezia, è codice rosso: necessarie verifiche a San Marco

13/11/2019 11:06
L'acqua alta arrivata ai livelli più elevati dal 1966: 1,87 metri. Due i morti. Hotel allagati, linee telefoniche in tilt, caos totale per turisti e cittadini

Verifiche necessarie a San Marco, a Venezia, per stabilire i possibili danni alla basilica simbolo della città a seguito dell’eccezionale acqua alta che sta interessando il capoluogo veneto, la peggiore degli ultimi 50 anni per altezza raggiunta (1,87 metri).

In città è piena emergenza, con gli hotel (Gritti e Metropol in testa) e le altre strutture completamente allagate, le linee telefoniche in tilt e purtroppo due morti accertati.

“Attendiamo gli esiti del sopralluogo degli ispettori del ministero – ha spiegato il ministro del Mibact Dario Franceschini - che avverrà non appena l’attuale fenomeno di acqua alta sarà terminato, ma siamo pronti a finanziare quanto richiesto lo scorso anno dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna per la tutela della Basilica di San Marco”. 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli