Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

Turismo industriale: nasce Make it in Puglia

19/02/2020 12:42
Il turismo d'impresa è un insieme di attività volte alla scoperta di luoghi, strutture, manufatti che riportano il visitatore a storie e processi del passato - di Annarosa Toso

E' Ettore Ruggiero, ceo di Nexwork, a parlare di Make it in Puglia, un progetto che diventa anche attrazione per i turisti che si recano nella regione alla scoperta del territorio in un'atmosfera legata al passato industriale della regione.

“Il turismo industriale o turismo d'impresa è definibile come un insieme di attività volte a portare alla conoscenza e alla scoperta di luoghi, strutture e manufatti che raccontano un passato attraverso le infrastrutture. E' anche l'occasione per verificare il cambiamento della società visitando le vecchie fabbriche per capire quante cose siano cambiate negli ultimi cento anni”.

Il turismo industriale in Puglia è molto attivo, da siti dismessi a quelli riattati, a quelli attivi, come per esempio quelli del settore agro alimentare, che, sia nella succitata regione che in altre regioni d'Italia, attirano molti turisti. “E' solo dal 2008 che, nel nostro Paese, si parla della tutela dei beni del patrimonio archeologico industriale – ha affermato Ettore Ruggiero -. Sottolineando le quattro A del made in Italy, vale a dire alimentazione, abbigliamento, arredamento e auto. La Puglia dispone di un vasto patrimonio industriale e di imprese attive dalle grandi potenzialità. Da non dimenticare che la linea ferroviaria adriatica risale al 1864 come inizio di costruzione, fino al termine avvenuto nel 1872 e che la realizzazione dell'Acquedotto Pugliese risale al 1908. Le imprese di olio, pasta e vino, sono un esempio di turismo industriale attivo legato al passato, ma attuale per modernità degli impianti”.

Annarosa Toso
 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli