Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

Estate 2020, su Subito è trend vacanze differenti

08/08/2020 15:30
Dalla casa indipendente al giardino che viene trasformato in spiaggia, dalla barca al camper per muoversi in autonomia, gli italiani vogliono godersi le vacanze in sicurezza

Con 4 milioni di visite registrate nel mese di giugno, una crescita del 15% rispetto all’anno precedente e oltre 75.000 annunci live ogni giorno, la categoria Case Vacanza di Subito si conferma punto di riferimento per quanti quest’anno non vogliono rinunciare alla vacanza al mare, ma allo stesso tempo desiderano sentirsi al sicuro in un luogo che non sia condiviso.

Le ricerche per tipologia di alloggio evidenziano infatti come tra le parole chiave vinca la casa indipendente, che batte l’appartamento con il quadruplo delle ricerche, seguito al terzo posto dalla villa, una soluzione ideale per chi ama trascorrere le vacanze con tanti amici o in famiglia, meglio se accompagnata da una piscina: è questo l’optional più cercato insieme alle case fronte mare, e a quelle con giardino, per chi non se la sente di uscire fuori casa, ma desidera comunque avere uno spazio outdoor in cui rilassarsi.

Nella classifica trovano spazio anche baita e bungalow, gli alloggi preferiti di chi sceglie la montagna e il campeggio, perfetti anche questi per chi vuole mantenere una propria indipendenza e autonomia. Nonostante l’emergenza, l’estate resta comunque sinonimo di mare, ecco allora che questo vince nettamente come destinazione preferita, lasciando indietro la montagna, con il mese di agosto che batte luglio 3 a 1 per numero di ricerche.

Rispetto allo scorso anno, è la Puglia a configurarsi come la meta d’eccellenza per i vacanzieri, e al primo posto tra le mete più cercate dagli utenti della piattaforma c’è Torre Lapillo: la località fa parte delle note Maldive del Salento. Una tendenza tutta nuova per gli utenti di Subito, se si considera che per anni è stata la Sardegna la meta più ricercata, mentre ora le isole sembrano essere penalizzate, forse a causa della necessità di doverle raggiungere con traghetti o aerei, a scapito di luoghi raggiungibili con una mobilità autonoma, quindi più sicura. La conferma arriva dal resto della classifica, dove troviamo solo una meta sarda, Villasimius, ma ben tre destinazioni laziali, Terracina, Gaeta e Sperlonga, e due venete con Jesolo e Bibione. Spazio quest’anno anche alla Campania con Baia Domizia, mentre chiudono la top10 altre due mete pugliesi, Porto Cesareo e Gallipoli, a conferma che il Salento quest’anno è la località di mare prediletta.

Per chi non se la sente di lasciare casa propria, la categoria Giardino e Fai da te di Subito ha registrato solo nel mese di giugno ben 5 milioni di visite, con una crescita del 56% rispetto allo scorso anno. Una categoria che ha sempre tenuto anche durante il lockdown. Ecco allora che tra le parole più cercate spicca al primo posto la piscina, con una crescita del 139% mese su mese. Se si ha lo spazio necessario è l’optional ideale da abbinare a ombrellone (7°) e sdraio (10°), senza dimenticare poi il necessario per tenerlo sempre in ordine, con il decespugliatore (3°), il tagliaerba (4°) e una casetta (8°) per contenere tutti gli attrezzi. Nelle ricerche compaiono anche le parole barbecue (2°), sedie (12°), tavoli (6°), gazebo (5°), dondolo (9°) e soprattutto al forno a legna (11°).

Un’altra scelta che sembra condivisa da molti italiani è il camper, come dimostrano le 3,5 milioni di visite registrate dalla categoria Caravan e Camper di Subito e dalla crescita del 55% rispetto all’anno precedente. Seguono roulotte e caravan.

Anche la barca resta un desiderio di molti in questa vacanza alternativa, e la conferma arriva dalla categoria Nautica di Subito, che con le sue 4,5 milioni di visite a giugno e una crescita del 40% sullo stesso periodo 2019, evidenzia come gli italiani quest’anno siano decisamente spinti verso una scelta di questo tipo, con primi su tutti la barca, a vela o a motore, e il gommone, che si possono trovare di diverse dimensioni e con più o meno accessori in base alle diverse esigenze, siano esse quelle di voler trascorrere tutta la vacanza al largo, oppure di utilizzare l’imbarcazione semplicemente come appoggio per evitare la spiaggia.


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli