Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

CleanBnb: affitti brevi in ripresa

06/08/2020 12:25
Incoraggianti i segnali dal settore secondo la società di gestione immobili, che confermano i dati che si stavano già delineando da giugno, con importante ripartenza del turismo domestico

A inizio agosto, le previsioni di crescita del settore degli affitti brevi sembrano confermate dai dati e dai trend che si erano delineati nelle scorse settimane con una ripartenza graduale ma importante del turismo domestico, concentrata nelle località di vacanza e con il ruolo centrale delle seconde case. Secondo Francesco Zorgno, presidente di CleanBnB, gli appartamenti in gestione professionale sono la chiave di svolta per il rilancio del comparto turistico dopo i danni causati dalla pandemia.

Da giugno 2020, il segnale di inversione di tendenza nel comparto degli affitti brevi è stato ben visibile con una forte crescita delle prenotazioni nette. Non sarà immediato tornare ai livelli pre-Covid ma la ripresa, seppure graduale, è già ripartita e quando i livelli della domanda torneranno a salire stabilmente, solo chi sarà presente sul mercato con un’offerta di alta qualità, che risponda alle esigenze di salute e sicurezza e una comunicazione adeguata potrà riprendere a operare con successo. “La minore offerta sul mercato si tradurrà in un’opportunità per chi saprà e potrà adattarsi al cambiamento con maggiore flessibilità e con le necessarie competenze, ha dichiarato Zorgno.

Il settore del turismo ha cambiato volto nell’arco di pochi mesi accelerando cambiamenti strutturali che erano nell’aria, anche nel mondo degli affitti brevi che ha visto molti operatori già in difficoltà, abbandonare il campo, di fronte al blocco totale delle prenotazioni.


 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli