Hotel Business Magazine 

 
HOME > News

Regione Sardegna, concessioni balneari estese al 2033

25/09/2020 14:26
La delibera del Consiglio regionale dà ai Comuni costieri solo il diritto di dare l'assenso al provvedimento

La Regione Sardegna estende le concessioni balneari fino al 2033. Il Consiglio regionale ha infatti approvato ieri una delibera con cui stabilisce che sarà la stessa regione Sardegna ad occuparsi degli atti ricognitivi delle coste regionali e inviare ai Comuni costieri, che dovranno solo dare il loro assenso, le prese d’atto di estensione al 2033.

Sempre in base a quanto indicato dalla delibera, qualora le amministrazioni comunali non provvedano, non solo saranno denunciate per omissioni in atti d’ufficio ma potrebbero subire il ritiro delle deleghe sul demanio da parte della Regione. La delibera sarà presentata lunedì durante un incontro pubblico in cui interverranno tra gli altri l’assessore agli Enti Locali della regione Sardegna Quirico Sanna, il presidente Federbalneari Italia Marco Maurelli e il presidente Federbalneari Sardegna Mario Isoni.


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli