Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Tecnologia

Twitter per Hotel: tra interazione e targeting

Un pubblico di 232 milioni di persone che postano per svariati motivi: per manifestare bisogni di accettazione, per comunicare emozioni e infine per connettersi con altri
Twitter, piattaforma di Breaking News, è uno dei social media in cui é fattibile sviluppare il Brand Hotel, é una tipologia di piattaforma in cui si possono ottenere risultati sensazionali. Conta un pubblico di 232 milioni di individui che postano per svariati motivi, per manifestare bisogni di accettazione, emozioni o semplicemente connettersi con altre persone. Le percentuali delle fasce di età del pubblico di Twitter sono composte per il 24% dai 13-17 anni, il 35% dai 18-29, il 20% dai 30-49, l’11% 50-65 e infine il 5% dai 65 anni in su. Inoltre 8 persone su 10 condividono parti della loro vita online; il perché le persone decidono di seguire un account va in base a tre criteri: il primo é riferito all’atteggiamento assunto su Twitter, il secondo su cosa viene comunicato e il terzo fa riferimento agli account già connessi con la persona.


Interazione
Quando un hotel effettua l’iscrizione su Twitter, al fine di generare interazione, deve adottare una serie di accorgimenti basilari, in particolare:

- nella bio inserire una descrizione contenente la mission e il target, racchiusa in 160 caratteri;
- inserire l'url del sito web;
- inserire la location dell’hotel;


Twitter é una delle piattaforme più veloci e dirette per fare comunicazione e marketing per hotel, ma dove sono importanti i tempi di reazione nell’interazione con i potenziali clienti e i follower non solo italiani, ma, con l'utilizzo di alcuni hashtag, anche quelli stranieri, tra i più utilizzati nel settore dell’hotellerie troviamo:
#hotel - #turismo - #vacanze - #destination - #holiday
Inoltre, attraverso un tweet e l’aggiunta di una foto, si possono taggare più persone e creare coinvolgimento, networking e sistema con altri account della destinazione dove é situato l’hotel; attraverso poi l’interazione possono nascere collaborazioni con gli enti turistici del luogo.


Targetizzazione e Business

La Targetizzazione deve partire già dalla bio, andando ad inserire nella descrizione le keywords che identificano il target della struttura ricettiva, ad esempio, se si tratta di un hotel per famiglie con centro benessere e spa, oppure hotel di lusso. Sulla base di queste keywords, pianificare i tipi di tweet. Importante é anche creare interazione cercando di aggiungere nel profilo le persone da seguire (Following), creando liste pubbliche o private, in cui inserire i potenziali clienti e generare interazione con loro. Dal punto di vista del business, Twitter rispetto agli anni precedenti, fornisce una serie di servizi, come la
twitter card e la piattaforma advertising. La twitter card é composta da una descrizione più foto e una call to action che invita all’azione. Mentre grazie alla piattaforma ads é possibile far crescere il proprio business fissando obiettivi come l’aumento di engagement verso il sito web della struttura oppure come l'aumento la Lead Generation per aver un maggior numero d’e-mail.
Twitter é una piattaforma in cui ci vuole pazienza e costanza, ma con il tempo e adottando una serie di accorgimenti, rende benefici per la struttura non solo in termini di comunicazione del brand, ma anche crescita di fatturato.

TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli