Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Formazione

Destinazione Umana: un tour per le strutture ricettive

Le tappe saranno a Bologna, Roma, Cosenza, Bari, Palermo: una giornata gratuita di networking e formazione votata al turismo ispirazionale

Destinazione Umana è una startup nata da un'idea scaturita nel 2012 a Silvia Salmeri, co-founder assieme al marito di questa realtà. Qual è l’idea di fondo? "E' quella di ribaltare completamente il concetto del viaggio, al viaggiatore in partenza non chiediamo dove vuoi andare ma chi vuoi conoscere e lo guidiamo, attraverso la scelta di 4 ispirazioni (Cambiamento, Innovazione, Ruralità, Spiritualità) nella scelta di una Destinazione Umana adatta a lui". Siamo di fronte al "turismo ispirazionale".

A gennaio Destinazione Umana è in tour per incontrare in tutta Italia le strutture ricettive che aderiscono alla rete insieme a tutte le strutture che sono interessate ad entrare o a collaborare, oltre che le agenzie di viaggi e agli operatori del settore turistico interessati al nuovo settore del turismo ispirazionale, la nuova forma che pone al centro l’essere umano, le sue aspirazioni e le esperienze che vuole vivere in viaggio a seconda della ricerca personale che sta vivendo. Le tappe saranno a Bologna, Roma, Cosenza, Bari, Palermo: una giornata gratuita di networking e formazione (con posti limitati e conferma di partecipazione obbligatoria).

Cosa vuol dire essere una Destinazione Umana? Quali sono le caratteristiche che una struttura ricettiva può avere e acquisire per garantire un’accoglienza sempre più basata sulla relazione, la relazione e l’ascolto? E come tutto questo rende un territorio davvero appetibile per i turisti italiani e stranieri? Sono questi alcuni dei temi che saranno trattati durante questa giornata. Le tappe del tour sono mercoledì 11 gennaio a Bologna, sabato 21 gennaio Roma, martedì 24 gennaio Cosenza, giovedì 26 gennaio Bari, mercoledì 1 febbraio Palermo.

Possono partecipare le Destinazioni Umane già aderenti alla rete, le strutture ricettive interessate ad entrare nel network Destinazione Umana o a collaborare, gli operatori che si occupano di accoglienza turistica e di marketing territoriale.

Secondo quanto illustrato dalla startup, "i workshop gratuiti rivolti alle strutture ricettive hanno lo scopo di formarle per aiutarle a rendere sempre più appetibile il loro servizio di accoglienza, rispondendo in modo pratico alle esigenze dei nuovi viaggiatori, a cui una meta geografica non basta più. I viaggiatori non vogliono più solo 'andare in un determinato luogo', ma vogliono viaggiare rispondendo a un bisogno che hanno in quel preciso momento della vita: partono assecondando questo bisogno, e chi li accoglie deve essere pronto ad un incontro umano basato sull’ascolto, la relazione e la proposta di attività immersive ed ispirazionali, oltre che ad offrire ottimi servizi a livello pratico". Vien fatto presente che "sapersi proporre come una Destinazione Umana significa dare la garanzia di un’accoglienza curata sia a livello di standard di servizi, sia a livello di relazione.

Lo scopo dei workshop sarà quello di fornire “la cassetta degli attrezzi” per diventare una Destinazione Umana, "evolvendo al meglio le caratteristiche già intrinseche di ogni struttura, elaborando e sviluppando nuove competenze ed idee al fine di proporsi sempre meglio sul mercato". s.v.


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli