Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Progettazione

Il gruppo Sbe apre a Doha

Il Mondrian Doha è il primo hotel in Medio Oriente della società; progettato in collaborazione con Marcel Wanders

 

 

 

Con 270 camere, 8 ristoranti e bar, il Mondrian Doha è il primo hotel del gruppo Sbe in Medio Oriente e punta a diventare il più prestigioso hotel del Qatar e dell’intera regione. La struttura apre questa primavera in modalità soft opening, a cui seguirà a fine settembre 2017 l’apertura vera e propria.

L’hotel è stato progettato in collaborazione con il famoso designer olandese Marcel Wanders, insieme alla South West Architecture, l’azienda di consulenza che ha curato interamente il design dell’hotel. Il Mondrian Doha nasce come un’offerta totalmente nuova e sarà il primo hotel nella regione firmato Marcel Wanders. Gli ospiti potranno scegliere tra 5 diverse tipologie di camera: attico, appartamento, suite con una o due camere, camere standard. Ogni camera sarà arredata con candelabri con cristalli Swarovski ed eleganti mobili che riprendono i colori del deserto.

Sam Nazarian, fondatore e ceo di Sbe, ha detto: “Siamo contenti di aprire il nostro primo hotel in Medio Oriente, a Doha, che è una delle città più dinamiche della regione. Apriremo anche altri due hotel a Dubai nel 2017 e nel 2018 oltre a vari ristoranti”.

Il Mondrian Doha, fortemente radicato nella cultura araba locale, rimarrà fedele alla tradizione con un occhio sempre al futuro. L’hotel unisce la creatività di Marcel Wanders ispirata dalle fantasie geometriche locali, dalla ricercata scrittura araba e dai souq storici. Tra gli elementi più significativi: colonne giganti, adornate di uova d’oro, un “albero della vita” fiorito, un’installazione video sul volo di un falco, un narghilè gigante, moquette con motivi geometrici, vetrate decorate, ceramiche e mosaici.

Il menu offerto dal Mondrian Doha verte principalmente sulla tradizione mediorientale. In cucina, chef di fama internazionale come Wolfgang Puck, master chef e ristoratore, che ha portato il concept Cut by Wolfgang Puck in Qatar, per la prima volta. L’elegante steakhouse contemporanea offre un menu sofisticato: tagli di carne bovina di prima scelta insieme ad una lunga lista di vini, che portano in alto la gastronomia di Doha. E ancora, lo chef giapponese Masaharu Morimoto, famoso per unire nei suoi piatti ingredienti occidentali e giapponesi, lancia il Morimoto Doha: il primo ristorante targato Morimoto in Medio Oriente.

 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli