Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Investment

The Student Hotel: prende piede il format per clienti giovani

Il gruppo, ideato da giovani imprenditori olandesi, porta avanti un piano di sviluppo di portata europea, dove l'Italia gioca un ruolo importante con diversi progetti in atto

Il format si chiama The Student Hotel ed è stato ideato da giovani imprenditori olandesi. La formula coniata strizza l'occhio ad una ospitalità per clienti giovani, per lo più si tratta di studenti universitari, ma anche di professionisti, intellettuali, startup, un target smart, come si legge sulle pagine de Il Sole-24 Ore. 

La catena porta avanti un piano di sviluppo che vede l’acquisizione della sua seconda proprietà a Firenze con l’obiettivo di iniziare i lavori nel 2018 e di aprirlo a settembre 2019. Sarà il quarto hotel della società in Italia. Belfiore è un'area in sviluppo che attirerà interesse grazie alla sua nuova stazione ferroviaria progettata da Norman-Foster, che fornirà collegamenti ferroviari ad alta velocità con il resto del Paese e oltre. L'arrivo del nuovo The Student Hotel aumenterà l'attrattività dell'attuale edificio con cambiamenti strutturali interni e una nuova pavimentazione che riqualificherà il quartiere. Situato in Viale Belfiore, nell'ex edificio Fiat, i 26.000 metri quadrati costituiranno la parte principale di un progetto di sviluppo misto, che conterrà le 670 camere del The Student Hotel oltre a unità residenziali, negozi e parcheggi. Rilevato all'asta pubblica per 28,2 milioni di euro, l'acquisto e la successiva trasformazione del secondo edificio in città in un modello ibrido di coliving, coworking fanno di The Student Hotel uno dei più grandi investitori di Firenze.

"Firenze è una città molto importante per The Student Hotel. L'abbiamo scelta come luogo per il nostro primo hotel, al di fuori dei Paesi Bassi, e come inizio della nostra espansione internazionale - ha affermato Charlie MacGregor, fondatore e ceo di The Student Hotel -. Crediamo in questo progetto come primo punto di inizio per il futuro di quest’area, anche se sarà possibile solo se saremo in grado di aumentare il volume della superficie utilizzabile con un piano supplementare e aggiungendo ulteriori servizi per renderlo un edificio multi-funzionale. Sono fiducioso - ha aggiunto - che, con il sostegno del sindaco, potremmo progettare e costruire un edificio che sarebbe un’icona per questa zona di Firenze".

Il gruppo sta attualmente completando le rifiniture della sua prima proprietà in Italia che aprirà questo settembre (2017) a Firenze, seguita da The Student Hotel Bologna nel 2018 e Roma nel 2019. In particolare per quanto riguarda Roma, la struttura sarà situata nella ex dogana di S. Lorenzo. Si parla di un investimento da 90 mln, scrive Il Sole. Partner è Cassa Depositi e Prestiti, essendo proprietaria del contenitore ex industriale, il suo destino sarà quello di essere demolito per far posto alla nuova struttura. Il nuovo Studenti Hotel disporrà di quasi 500 camere. Tra le altre città che potrebbero diventare piazze di investimento per la catena ci sono anche Milano, Torino, Padova, Venezia, sebbene il business plan della catena abbia una portata più europea. Secondo quanto dichiarato dal management, entro il 2021 la catena conta "di aver aperto in 41 città, per un valore immobiliare di 1,7 mld di euro".

Esempi di Student Hotel esistono già a Rotterdam, Amsterdam, L'Aia, Barcellona, Parigi. La loro caratteristica è la presenza di spazi dedicati all'alloggio suddivisi in vari livelli, più un'ampia gamma di spazi comuni, che possono essere di servizio, come cucine o lavanderie, o ludico-sportivi-ricreativi, pensati per l'aggregazione, il coworking e il net working per studenti ed imprese. 

 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli

Registrati
In questa sezione potete consultare e sfogliare gli articoli e i servizi di approfondimento pubblicati nel settimanale in distribuzione in questi giorni.
Leggi tutti gli articoli

Follow Us

WebTv - Video