Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Investment

Ostello Bello si fa in 8 con la prima struttura in Umbria

Continua a crescere il network della start up milanese che conta ormai su diverse strutture tra Italia e all' estero: ostelli smart per una nuova generazione di millennials

Nuova apertura per Ostello Bello, che prosegue l'ambizioso piano di espansione con l'ottava apertura. Stavolta si tratta dell'Umbria con Ostello Bello Assisi Bevagna. La scelta è ricaduta su Torre del Colle, frazione del comune di Bevagna, in provincia di Perugia: qui la compagnia ha deciso di proseguire il progetto di Ostello Diffuso di Francesco Colombo, prendendo in carico l’intero borgo medievale e trasformandolo in un villaggio su misura per gli ospiti. Si apre così 
 
“Questa nuova apertura è un altro passo avanti nel nostro percorso di crescita. Ostello Bello è molto più di un’azienda: è prima di tutto un gruppo di persone che sta cercando di affermare i propri valori e i propri principi attraverso un progetto imprenditoriale genuino e sostenibile", ha spiegato Carlo Alberto dalla Chiesa, amministratore delegato di Ostello Bello. La start up milanese è nata nel 2011 da un gruppo di giovani professionisti ed è diventata in poco tempo modello per una nuova generazione di "ostelli" made in Italy, concepiti più come smart hotel per una giovane generazione di millennials. Ostello Bello ha 4 strutture in Italia, oltre a Bevagna, due a Milano e una a Como; quattro in Birmania ( due a Bagan, una sul lago Inle e una a Mandalay),  e offre complessivamente un migliaio posti letto.
 
A Bevagna
 
Nella nuova struttura sono settanta i posti letto disponibili, disseminati tra le abitazioni che compongono il paesino di Torre del Colle. Ampia, di conseguenza, la scelta per i viaggiatori: si può soggiornare sia in appartamenti ad uso esclusivo, sia in stanze private, sia in camere condivise.
 
Come in tutte le location targate Ostello Bello, grande attenzione è dedicata agli spazi comuni: gli ospiti possono contare su un giardino con amache e barbecue, una piccola piscina, una sala lettura con libri e riviste, una sala ricreativa con giochi da tavolo e strumenti musicali, una cucina ben fornita e sempre a disposizione. Nel borgo, accanto alla living room di Ostello Bello, è presente inoltre Serpillo, ristorante di qualità che propone piatti tipici della cucina umbra. a.g.
 
 
 

TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli