Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Management

Al Saracen Sands Hotel & Congress Centre la cucina siciliana è protagonista

La struttura di Palermo  punta tutto sulle eccellenze del territorio e registra un aumentod elle prenotazione del + 15%

Una nuova cucina a vista, dove gli chef si esibiscono in un vero cooking show per gli ospiti: è questa una delle novità principali, ad alto gradimento, della stagione estiva del Saracen Sands Hotel & Congress Centre Palermo, situato nell’area di Isola delle Femmine, nella costa tra San Vito Lo Capo e il capoluogo, che nell’ambito di una complessiva azione di restyling ha deciso di dare un nuovo look alla zona ristorante proponendo agli ospiti una soluzione più contemporanea e in linea con i trend internazionali. Ma non solo.
 
La struttura punta in particolare al target delle famiglie e per soddisfare le esigenze di questo tipo di clientela ha già inaugurato la cucina riservata alle mamme degli ospiti più piccoli. Inoltre in ogni camera, oltre alla linea cortesia, è stata prevista l’assegnazione dell’ombrellone ed è stato
avviato il centro benessere mentre la nuova e moderna palestra è stata dotata di attrezzi della Technogym. Gli ospiti più dinamici ed amanti del mare, potranno cimentarsi in diverse attività sportive, come windsurf, vela, sup, canoe, kayak, canottaggio, kitesurf, diving, beach volley, etc, seguiti da istruttori e tecnici federali grazie a una convenzione con la SeaBeachSport &Fun Asd che si occuperà di organizzare pure escursioni ed attività ludico-ricreative, eseguite con ll'utilizzo di mezzi nautici a motore propri.
 
“Possiamo dire che gli investimenti stanno dando i loro frutti - sottolinea l’amministratore Maria Concetta Lunetta - ad oggi registriamo un aumento del 15% sulle prenotazioni e ci aspettiamo che rimanga su questi livelli. I dati di occupazione sono in buona parte già consolidati grazie alle formule Early Booking e Long Stay con le quali si tende ad ottenere un prezzo adeguato in proporzione alla sistemazione ideale, modalità gradita dal mercato ed in linea con la nostra strategia, dove i due terzi delle camere si vendono 60/90 gg. prima”. LA struttura ha rinnovato un terzo delle 242 camere e a novembre sono previsti  i lavori di restyling, per un altro semestre, nel corso del quale la struttura rimarrà aperta, per il potenziamento degli spazi congressuali. a.g.

 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli