Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Management

Con il Metropol Hotel, un tour letterario nel cuore di Mosca

L'esperienza è proposta agli ospiti, sulle orme del Conte Rostov, protagonista del bestseller  “Un gentiluomo a Mosca”, il libro scritto da Amor Towles

Un tour letterario per Mosca. E' l'esperienza proposta dallo storico Metropol Hotel da agosto. La proprietà leggendara al centro della capitale russa lancia un tour speciale per gli appassionati del bestseller  “Un gentiluomo a Mosca”, il libro scritto da Amor Towles, in cui invita gli ospiti in un emozionante viaggio sulle orme del Conte Rostov, il personaggio principale del romanzo, per visitare lo storico hotel con i propri occhi.

Gli ospiti del tour potranno sentirsi come i personaggi del romanzo all’interno dell’hotel, dove sono state conservate le decorazioni originali degli inizi del XX secolo. Oggi il Metropol Hotel propone camere nuove e camere storiche. L’interno e l’atmosfera di ogni camera trasmettono lo spirito dell’Età dell’Oro in Russia: mobili antichi, opere d’arte, cerimonie tradizionali del tè, le uniformi storiche dello staff, ricreate dal designer russo Alexander Terekhov.

Passeggiando nell’ala storica dell’hotel, gli ospiti del tour vedranno i luoghi preferiti del protagonista del libro. La Boyarsky Hall con dipinti dorati dei primi del Novecento, la maestosa scalinata in marmo, l’antico ascensore con decorazioni in vetro colorato di pietre semipreziose, conservato e operativo sin dall’apertura dell’hotel, la grande Metropol Sal con la fontana e l’enorme cupola di vetro smerigliato con motivi biblici, gli infiniti corridoi dell’hotel, e lo storico Chaliapin Bar, dove i cocktail d’autore sono stati ideati ad hoc per il personaggio principale del libro.
 
Per gli appassionati del romanzo di tutto il mondo, l’hotel ha incluso nel menu del bar i cocktail ispirati alle torri della Cattedrale di San Basilio: “Golden Rose”, “Brick Wall”, “Robin's Plantain” e “Kremlin Fur Tree”. Secondo il romanzo, solo pochi visitatori del bar erano in grado di bere tutti e quattro i cocktail in un solo incontro. Oltre alla degustazione dei leggendari cocktail al Chaliapin Bar, gli ospiti del tour proveranno i piatti preferiti del Conte Rostov: zuppa fredda Okroshka con lingua di manzo fatta con kvass (bevanda fermentata di pane di segale) o zuppa di pesce con firma dello chef, pesce saporito o carne in stile lettone. E naturalmente il vino preferito dal Conte – il vino rosso georgiano Mukuzani. In regalo per ogni ospite del tour – il libro “Metropol Hotel. Una leggenda a Mosca” che descrive molte altre storie travolgenti. a.g.
 

TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli