Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Investment

Sir Rocco Forte: “Continua l’espansione italiana”

Mercato americano sempre al centro. Tre le nuove strutture nel Belpaese - Roma, Palermo e in Puglia - per un totale di sei hotel nel segno dell’esperienzialità sul territorio

Perseverare nella strategia di espansione e portare l’esperienza della famiglia in tutta Italia. Lo spiega Sir Rocco Forte nell’incontro milanese per presentare le tre nuove strutture del Belpaese, il De la Ville di Roma, il Masseria Torre Maizza in Puglia e l’iconico Villa Igiea di Palermo.

“Siamo arrivati a sei. Abbiamo, in Italia, più alberghi che in tutto il resto d’Europa e di questo sono molto contento. Mio nonno è emigrato in Inghilterra, io sono nato lì ma ora sto tornando alle origini. L'Italia è la principale destinazione turistica al mondo per cultura, clima, gente e cibo, i migliori del mondo. È il Paese che più profondamente piace agli americani, che per noi costituiscono il mercato più importante. Il quaranta per cento dei nostri alberghi, Verdura a parte, molto frequentato dagli italiani, ha infatti una clientela proveniente dagli Stati Uniti. L'Italia vanta il 65 per cento di tutti i beni culturali mondiali e ha moltissime ragioni per essere attraente”. “La mia intenzione è di aprire hotel in tutta l'Italia”, scherza, ma solo fino a un certo punto, il presidente e amministratore delegato di Rocco Forte Hotels, tutt’altro che intimidito dalla Brexit. “Il turista potrebbe visitare la Penisola passando da un nostro hotel all’altro. Sarebbe più facile per tutti, dai viaggiatori agli agenti di viaggio per le prenotazioni”.

“Per noi è importante il senso di servizio e della famiglia, siamo un'azienda che su queste basi valorizza il passato, fonda il proprio presente e progetta il futuro. Le nostre tre new entry in Italia rispecchiano pienamente la filosofia del brand. Ci siamo posti l’obiettivo di accogliere gli ospiti come individui in ogni zona dell’hotel, di offrire servizi personalizzati in base alle esigenze di ciascuno e di creare un tipo di design che trasmettesse l’atmosfera di una particolare destinazione. In Puglia, il Masseria Torre Maizza appena aperto è completamente ristrutturato nel pieno rispetto del territorio così come il De la Ville di Roma, che aprirà il 23 maggio, con sole suite, un panorama mozzafiato sui tetti romani, impreziosito da un centro benessere termale molto grande, che comprende addirittura una camera del sale, progettato da mia figlia Irene. Il tutto condito con il servizio Rocco Forte. Ma la vera perla, il motivo di grande orgoglio è Villa Igiea di Palermo, un luogo che ha fatto la storia, il nostro ultimo acquisto che a settembre chiuderà per un’imponente ristrutturazione che lo vedrà riaprire a giugno 2020. Le attuali 123 camere si ridurranno a 102 aggiungendo anche 15 spazi sopra il centro congressi”.

“Il nostro mercato di riferimento continuerà essere quello americano”, conclude. “È quello che offre maggiori garanzie. Sto valutando anche altre location sia in grandi città sia su destinazioni leisure però adesso è troppo presto per dire dove”.

Non resta quindi che attendere il prossimo incontro per sapere quale altro gioiello si aggiungerà alla collezione. p.o.


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli