Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Progettazione

Bettoja Hotels conclude la seconda fase di restyling

L'Hotel Mediterraneo è stato il punto di partenza per il rinnovamento della collezione di strutture

Si conclude la seconda fase del restyling in casa Bettoja Hotels. Un lavoro frutto di maestri del restauro con 70 nuove camere e suite Premium, già pronte ad accogliere gli ospiti.

Sotto la presidenza di Maurizio Bettoja, la 5° generazione della famiglia alla guida del gruppo, i tre grandi hotel, Mediterraneo, Massimo D’Azeglio e Atlantico, si confermano protagonisti.

Il restyling della collezione, iniziato dal Bettoja Hotel Mediterraneo, ha coinvolto i migliori artigiani italiani che hanno portato nuova vita agli storici dettagli dell’interior design di questo esempio di Art Déco a Roma.

Giorni e ore di lavoro si sono susseguiti per quasi un anno, nelle camere i punti luce, tra cui le originali applique Venini, e i mobili, originali anni '40, sono stati completamente restaurati. I velluti turchesi, che richiamano il colore del Mar Mediterraneo, da cui il nome dell’hotel, impreziosiscono le testate dei letti e le sedute, anch’esse pazientemente realizzate a mano. Sono ora 70, in totale, le nuove camere Déco Premium, suddivise in Classic, Superior, Deluxe e Junior Suite.

L’Hotel Mediterraneo è stato il punto di partenza del rinnovamento. Qui anche il polo congressuale della collezione è già completamente rinnovato e operativo; dotato delle più moderne tecnologie, si aggiunge all’offerta totale dei 3 hotel della collezione, in uno dei poli meeting più strategici a Roma. 

Dopo essere stato il primo hotel a offrire l’aria condizionata a Roma e aver attraversato i momenti storici salienti della città, Bettoja Hotels diventa una vera “collezione d’arte” da vivere durante il soggiorno, business o lifestyle che sia, con le più moderne tecnologie.

 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli