Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Investment

Cbre, forte crescita del settore hotel

Investimenti per 2,3 miliardi di euro nei primi sei mesi del 2019 contro i 500 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente

 

Il volume degli investimenti nel campo immobiliare in Italia, nel primo semestre del 2019, è in crescita rispetto allo stesso periodo del 2018 e si attesta a quota 5,2 miliardi di euro. Con 3,5 miliardi di euro investiti, infatti, il Q2 2019 è secondo, negli ultimi 20 anni, solo a quello dell’anno record 2017.

“Dopo un primo trimestre stabile, i volumi sono quasi raddoppiati. A contribuire sono stati di certo la situazione politica italiana meno instabile e i provvedimenti accomodanti di Fed e Bce che hanno reso più espansiva la politica monetaria”, dichiara Alessandro Mazzanti, ceo di Cbre Italy.

Non si ferma l’importante crescita del settore hotel, con un volume di investimenti di 2,3 miliardi di euro nei primi sei mesi dell’anno, contro i 500 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. I dati confermano quindi il forte interesse, già previsto, da parte degli investitori; l’asset class beneficia anche del notevole incremento delle performance alberghiere previste in crescita anche nel prossimo futuro, nei mercati primari in particolare dove si concentra il massimo interesse degli investitori.

Date le operazioni ancora in corso, si prevede comunque una continuità nell’attività di investimento sui centri commerciali - anch’essi in parte di interesse turistico - soprattutto da parte di fondi opportunistici, ma è credibile che l’asset class chiuda l’anno con numeri inferiori al 2018 e in linea con questo primo semestre.

 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli