Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Tecnologia

Hotelbeds: una chatbot per risparmiare tempo e denaro

La compagnia migliora la customer experience on line grazie al lancio di "Betsy", una  funzione che permette ai clienti di avere più rapidamente risposte e aggiornamenti sulle prenotazioni 

Si chiama “Bedsy” la chatbot di Hotelbeds che migliora il servizio clienti on line della compagnia: l’introduzione di questa funzione segue il successo del lancio di “Livechat” all'inizio dell'anno, che mette i clienti in contatto diretto con il loro contact center locale in un modo molto più veloce di prima, creando una relazione one-to-one in tempo reale tramite una funzione di chat web.

Bedsy è un chatbot che può fornire lo stato delle richieste di prenotazione o dare un numero di conferma del fornitore in tempo reale soddisfando contemporaneamente un numero illimitato di clienti.

La nuova chatbot può anche indirizzare i clienti nella giusta direzione per molte altre richieste quotidiane sulla prenotazione, come ad esempio consigli su come inviare una richiesta speciale all'hotel o fornire collegamenti per accedere alle informazioni dell'hotel stesso.

Sia Livechat che Bedsy fanno parte di “SelfSeT”, un toolkit self-service lanciato da Hotelbeds progettato per aiutare i clienti a risolvere le loro domande più comuni nel modo più rapido e conveniente possibile.

Ulteriori lanci previsti dal motore di prenotazione includeranno un help desk, un portale di gestione delle prenotazioni, una piattaforma di supporto telefonico automatizzata e una serie di nuove funzionalità e miglioramenti del motore di prenotazione.

Marc Albert, direttore delle operazioni globali di Hotelbeds, ha commentato: “Abbiamo ascoltato i nostri clienti e capito che volevano ridurre i costi operativi e aumentare l'efficienza del servizio: quindi abbiamo creato Bedsy per rispondere a tali esigenze”.

 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli