Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Food and beverage

Il restart del food: Fedegroup riapre 16 ristoranti in hotel

L'azienda - dopo tre mesi di lockdown - annnuncia la riapertura di una lunga serie di strutture in otto regioni italiane: l'obiettivo è di inaugurare la stagione autunnale con il 70% dell'offerta attiva

La riapertura di 16 ristoranti in hotel di grandi catene come Starhotels, Gruppo Una e Leonardo Hotels, dopo tre mesi di lockdown. E’ questa la notizia annunciata da Fedegroup, azienda attiva nella ristorazione per l’hotellerie.

Ad accompagnare il restart, che coinvolge otto regioni italiane l’azienda annuncia anche "innovative procedure di sicurezza per la tutela della salute del cliente, corsi di aggiornamento del personale per garantire un servizio adeguato alle nuove normative, un’offerta food&beverage creativamente rivisitata per allinearsi alle attuali modalità di consumo e regole igieniche, e implementazione di nuovi sistemi digitali di prenotazione". L’occasione vedrà inoltre l’inaugurazione del nuovo “Ristorante Da Vinci” all’interno del Leonardo Hotel Verona.

Tra le riaperture troviamo città storiche come Napoli, con il Ristorante La Cucina (Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel), e Milano con Clash Restaurant (NYX Milan Hotel) e Orto Green Food & Mood (Starhotels E.C.HO), passando per Trento con il Ristorante Clesio (Grand Hotel Trento) e Trieste con il Savoy Restaurant (Savoia Excelsior Palace – Starhotels Collezione). Senza dimenticare il prestigioso Ristorante Sapordivino di Siena (Grand Hotel Continental), lo storico Caffè Pedrocchi di Padova e Ròseo Euroterme Wellness Resort di Bagno di Romagna.

“Fedegroup si conferma un partner strategico per gli hotel italiani. Grazie al nostro spirito innovativo e creativo siamo riusciti infatti a proporre soluzioni di ristorazione adeguate ai tempi che stiamo vivendo senza rinunciare in alcun modo alla qualità che contraddistingue da ormai 15 anni la nostra offerta.”  – dichiara Roberto Imperatrice, ceo di Nabucco srl, società proprietaria di Fedegroup – “In questi mesi di lockdown non ci siamo mai fermati per studiare insieme ai nostri chef, sommelier e responsabili di sala menù, mise en place e servizi capaci di soddisfare ogni richiesta di un pubblico oggi ancora più attento ed esigente. Stiamo tutt’ora lavorando per riaprire altri 15 ristoranti a settembre e inaugurare la stagione autunnale con il 70% delle nostre strutture operative”.


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli