Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Management

Aica e Unisalute, arriva la polizza per vacanze in tranquillità

Le due realtà stipulano un accordo per garantire ai clienti delle strutture alberghiere ferie in piena sicurezza medica: la novità si chiama #AndràTuttoBeneInVacanza

Una copertura sanitaria integrata per garantire ai clienti vacanze in serenità. E’ questo il cuore della convenzione stipulata tra UniSalute e Confindustria Alberghi e che ha dato vita a #AndràTuttoBeneInVacanza, rivolta a tutte le strutture associate.

La polizza prevede un servizio di teleconsulto H24 con pareri medici immediati per chi presenta sintomi riconducibili al Coronavirus. L’assicurazione – che copre fino a 90 giorni successivi al soggiorno – prevede un’indennità giornaliera in caso di ricovero, una diaria forfettaria in caso di ricovero in terapia intensiva e un servizio di videoconsulto medico per visite post ricovero. La copertura dà inoltre accesso ad un servizio di counseling psicologico telefonico disponibile H24 che permette di parlare con un esperto. 

Le strutture ricettive associate a Confindustria Alberghi potranno offrire ai clienti #AndràTuttoBeneInVacanza al momento del check-in e acquistare la polizza sul portale dedicato www.andratuttobeneinvacanza.it/Confindustria-Alberghi inserendo i dati degli ospiti quali beneficiari della copertura sanitaria. L’intero costo sarà a carico dell’albergo senza alcun onere aggiuntivo per il cliente. La polizza è valida per un periodo di 3 mesi dal momento della sottoscrizione indipendentemente dalla durata della vacanza.

“Il turismo è un tassello importante per il nostro Paese e rappresenta un’importante leva economica, è un’industria fondamentale per l’Italia che sta subendo in maniera particolare la crisi dovuta all’epidemia di Covid-19 - spiega Giovanna Gigliotti, amministratore delegato di UniSalute -. Per questo abbiamo deciso di supportare il settore con servizi assicurativi per la protezione e la tutela della salute dei cittadini anche durante il periodo delle vacanze. Un contributo che ha un valore non solo economico ma anche sociale in un momento di difficoltà per il nostro Paese”.

“I nostri associati - sottolinea Maria Carmela Colaiacovo, vice presidente di Associazione Italiana Confindustria Alberghi - sono da sempre impegnati a garantire un soggiorno all’insegna della massima sicurezza e serenità. Con la polizza #AndràTuttoBeneInVacanza, gli operatori avranno la possibilità di potenziare l’immagine del loro prodotto agli occhi di chi ha voglia di tornare a soggiornare in albergo ma che ancora esita a prenotare a causa dell’epidemia. Con questo nuovo strumento le strutture potranno integrare la gamma dei servizi offerti e avranno anche l’opportunità di dimostrare concretamente quanta cura, attenzione e dedizione è riposta nei confronti dei clienti”.


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli