Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Progettazione

Il format ibrido 21 Way of Living raddoppia a Milano

Il progetto imprenditoriale fa capo ad Alessandro e Mauro Benetton e nasce dalla concezione dello sperimentare in prima persona non solo una stanza ma una città intera - di Laura Dominici

Dopo l'apertura in Zona Città Studi, 21 Way of Living raddoppia a Milano, entro il 2022, con una struttura sui Navigli. La prima apertura rappresenta l'emblema di un progetto innovativo e completamente nuovo nel panorama alberghiero italiano. Si tratta di una realtà ibrida, fatta di una sezione tradizionale di albergo e una dedicata alle lunghe permanenze in modalità coliving, con cucine e spazi condivisi.

Il concept prevede uno spazio di coworking aperto ad esterni e un bistro che serve F&B dalla colazione alla cena. A tutto questo si aggiunge una corte interna e una volontà di inclusione e apertura verso la cittadinanza che si concretizza in eventi di nicchia come duetti, talk e appuntamenti artistici.

“In un contesto profondamente mutato per l’intero settore alberghiero, 21 Way of Living rappresenta al momento una voce fuori dal coro – spiega l’azienda - una scommessa su una nuova forma di ospitalità in uno spazio pensato per chi soggiorna ma anche per la cittadinanza intera. Di certo una innovativa via strategica figlia della situazione in cui ci troviamo ma anche di una rivoluzionaria idea per il settore italiano”.

Alla base del progetto c’è l’idea di superare il tradizionale concetto di hotel e realizzare una contaminazione tra diverse forme di ospitalità. Il format urbano declina lo spazio in ambienti e attitudini, offrendo svariate possibilità di intrattenimento e vita.

“Non è un hotel, né un residence dallo spirito contemporaneo, né una semplice venue per eventi o un urban garden nel cuore della metropoli italiana – sottolinea la società -. E’ un luogo nato dalla nuova concezione del vivere e dello sperimentare in prima persona non solo una stanza ma una città intera. È un luogo dalle molteplici funzionalità dove si fondono interno ed esterno, svago e lavoro, accogliendo la vivacità e l’unicità che caratterizzano Milano”.

Il progetto imprenditoriale fa capo ad Alessandro e Mauro Benetton, che hanno scelto un team di giovani esperti professionisti. Il format combina, in modalità ibrida, lavoro e tempo libero, è adatto a brevi e lunghi soggiorni, con la comodità di avere a portata di mano la vita sociale di un quartiere vivace.

La mission di 21 Way Of Living è quella di “riunire una community composta da locals e people provenienti da ogni angolo del mondo, uniti da interessi e stili di vita comuni, alla ricerca di contaminazioni positive”. 


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli