Hotel Business Magazine 

 
HOME > RUBRICHE - Management

Adam Stewart alla guida di Sandals

Il figlio dell’iconico fondatore Gordon “Butch” Stewart assume la carica di executive chairman. Obiettivo proseguire l'opera del padre

Sandals Resorts International ha annunciato la nomina di Adam Stewart ad executive chairman della società. Stewart è solo il secondo presidente nei 40 anni di storia dell’azienda e succede al suo defunto padre, nonché presidente, Gordon “Butch” Stewart, che ha fondato l’organizzazione nel 1981 e svolto un ruolo fondamentale nel rafforzare la popolarità dell’intera regione caraibica.

Adam Stewart assume l’incarico di executive chairman dopo aver lavorato al fianco di suo padre per oltre due decenni in qualità di chief Executive officer e, più recentemente, come deputy chairman. Ha aiutato a supervisionare la continua e rapida espansione di Sandals Resorts International nei Caraibi, compreso il recente annuncio dell’inaugurazione di Sandals Curaçao e Beaches Resorts a St. Vincent.

“Alcune persone sono sognatrici, altre agiscono: mio padre era la magica combinazione di entrambe. Era appassionato e fiero di offrire un prodotto che superasse le aspettative e siamo onorati di poter portare avanti la sua ricerca di innovazione, alzando il livello qualitativo della nostra offerta e dando vita a momenti indimenticabili per i nostri stimati ospiti”, ha dichiarato Stewart.

Nel 2009 Adam Stewart ha fondato la Sandals Foundation, nata con la missione di supportare le comunità locali attraverso l’istruzione, l’assistenza sanitaria e la tutela ambientale. La fondazione, di cui Adam Stewart continuerà ad essere il presidente, con le sue attività, ha aiutato milioni di persone in tutta la regione caraibica attraverso numerosi programmi incentrati sulla sostenibilità ambientale.

Stewart è anche un forte sostenitore dell’investire sulla formazione dei membri del team. Il suo lavoro, attraverso la Santal Corporate University, garantisce apprendimento continuo, tutoraggio e formazione a migliaia di dipendenti in tutti i Caraibi.

Stewart ha anche svolto un ruolo fondamentale per l’azienda nel far fronte alla pandemia di Covid-19, ideando, tra le altre cose, i Platinum Protocols of Cleanliness volti a garantire la sicurezza degli ospiti e dei membri del team, offrendo su questo tema la sua consulenza a gruppi industriali, enti governativi, organizzazioni sanitarie e associazioni internazionali.

La morte di Gordon “Butch” Stewart avvenuta all’inizio del mese ha avuto una fortissima eco internazionale. Gordon “Butch” Stewart ha contribuito a porre le basi del turismo ai Caraibi, attraverso la costruzione di resort di lusso, i primi del genere, l’apertura di voli charter, per portare visitatori internazionali in loco, quando non veniva offerto alcun servizio dalle compagnie aeree importanti, e un impegno incessante a sostenere la comunità degli agenti di viaggio.

Nel corso degli anni, i marchi sono stati riconosciuti per il loro modello esclusivo Luxury Included che ha cambiato il volto del segmento all-inclusive andando a creare un fedele seguito e garantendo il più alto tasso di ritorno degli ospiti rispetto a qualsiasi altro brand di ospitalità nell’emisfero occidentale.


TAGS

COMMENTA

Ultimi articoli