L’apertura di Blu Hotels Hospitality School, è l’imminente progetto di formazione professionale di Blu Hotels, indirizzato a chi, in ambito turistico alberghiero, desidera migliorare le competenze tecnico-professionali per un concreto inserimento nel mondo del lavoro.

Due le grandi aree operative: il servizio di ristorazione in hotel e l’area benessere, con percorsi che vanno dall’accoglienza dell’ospite alla scelta dei prodotti fino all’analisi del risultato economico.

L’iniziativa è nata per volontà del presidente Nicola Risatti e del vicepresidente Fabrizio Piantoni. “È stata proprio la grande passione per questo lavoro – spiega Piantoni – nonché il nostro desiderio di trasmettere alle nuove generazioni un’esperienza lunga oltre 20 anni, a condurre l’azienda alla creazione di una vera e propria scuola, un’accademia di formazione per gli addetti ai lavori, insieme con gli addetti ai lavori, ma soprattutto presidiata da esperti docenti di varie discipline nell’ambito dell’accoglienza turistica, dell’hotellerie e del customer care”.

I corsi di formazione avranno inizio a gennaio 2017 e proporranno percorsi di alto livello rivolti principalmente a neo diplomati, neo laureati e lavoratori stagionali non occupati. Due le formule previste: la “Formula Campus”, più intensa, della durata di 96 ore, e la “Formula Weekend”, che prevede una durata di 20 ore distribuite dal venerdì pomeriggio alla domenica mattina. Entrambe le tipologie vedranno alternarsi momenti di formazione trasversale a tutte le figure professionali e sezioni più specifiche alla figura professionale richiesta.

Le sessioni formative saranno accompagnate da vere e proprie esercitazioni pratiche tenute anche da manager Blu Hotels. Al termine della fase didattica seguirà l’esame finale, utile ad individuare le risorse che, dopo lo stage retribuito, potranno aspirare ad un inserimento lavorativo presso le strutture ricettive.

Stagione invernale 2016/2017

“Per la stagione invernale 2016/2017 – commenta Risatti – proponiamo un catalogo con sette strutture di montagna, che da un anno comprendono anche il Blu Hotel Natura & Spa, grazie al quale diventano ben due i presidi targati Blu Hotels nella località di Folgaria, in Trentino”.

Per quanto riguarda la stagione estiva 2016, il presidente spiega che “i risultati sono stati più che positivi sia relativamente al mercato italiano che agli altri mercati europei su tutte le regioni presidiate da Blu Hotels. L’estate 2016 è stata contraddistinta, inoltre, dall’importante acquisizione del Sant’Elmo Beach Hotel a Castiadas in Costa Rei, che ha lavorato con un tasso medio di occupazione del 90%  per tutta la stagione, nonostante che fosse la prima a marchio Blu Hotels”.

L’estate Blu Hotels è stata poi anche ricca di soddisfazioni ed eventi che hanno coinvolto tutte le strutture: dalla diretta di Radio Zeta L’Italiana del Gruppo Open Space, ospite per tutto agosto presso il Blu Hotel Morisco Village/Hotel Baja in Sardegna, alle riprese di Paperissima Sprint, la nota trasmissione di Antonio Ricci, uno degli appuntamenti estivi più seguiti e divertenti della tv, realizzate nella meravigliosa location del Giardino di Costanza Resort, a Mazara del Vallo. l.d.

 

Tags:

Related Article