Standard & Poor’s esprime una buona valutazione sull’economia dominicana nel breve e lungo termine e prevede che nei prossimi anni la crescita economica sia più alta rispetto agli altri paesi d’America Latina e dei Caraibi. Gli investimenti da parte di capitali stranieri nel Paese aumentano “anche grazie alla strategia del Governo, che crea le condizioni favorevoli per appoggiare e incentivare i privati”, spiega l’ente del turismo guidato in Italia da Neyda Garcia.

 “La crescita in Repubblica Dominicana è al di sopra dei paesi vicini, il debito estero è diminuito, dato il basso prezzo del petrolio e l’aumento del flusso turistico – si legge nel rapporto S&P-. L’aumento del Pil pro capite è mediamente superiore a quello dei paesi con un analogo livello di sviluppo economico, mentre la previsione di crescita è del 5% tra il 2016 e il 2018, dopo il +7,3% nel 2014 e del +7% nel 2015, che sono state le più alte della regione”.

Il real estate alberghiero è tra i primi settori a mostrare l’impulso positivo, delle grandi inaugurazioni ricordiamo l’Intercontinental Real Santo Domingo, 5 stelle in una torre di 21 piani, con 227 camere sulla avenida Winston Churchill, nella parte moderna della capitale, con la più alta concentrazione di centri commerciali, banche e luoghi di intrattenimento. E ancora, Il Nickelodeon a Punta Cana, primo stabilimento del marchio fuori degli Stati Uniti, un all inclusive con 208 suite di lusso sulla spiaggia. Tra le strutture luxury che segnano un innalzamento di qualità della destinazione caraibica sotto il profilo alberghiero l’Excellence El Carmen, sempre a Punta Cana, hotel solo per adulti da 492 suites con jacuzzi, 9 ristoranti e 17 bar, 23 piscine, Spa e palestra.

Da gennaio 2017 sono previste numerose nuove aperture tra le quali il Luxury Bahía Príncipe Esmeralda Don Pablo Collection, parte del complesso turistico di Bahía Príncipe a Punta Cana, situato di fronte alla spiaggia, mentre nella capitale apre l’Hampton by Hilton Las Americas con un investimento di oltre sette milioni di dollari vicino all’aeroporto. Gli hotel Hampton sono pensati principalmente per il mercato del turismo d’affari e, nel caso particolare della Repubblica Dominicana, il progetto ha lo scopo di soddisfare la domanda dei dominicani che viaggiano all’estero. A Las Galeras, Samanà, debutta il Kaaeni Beach della catena Amhsa Marina Hotel & Resorts, per un investimento di 50 milioni. Infine, ultima novità è il Blue Beach Punta Cana Luxury Resort, primo progetto di lusso sulla bellissima spiaggia di Cabeza de Toro e dell’omonimo villaggio dei pescatori. p.ba.

Tags: ,

Related Article

No Related Article