Presente in cento Paesi, Accor Hotels ha delineato l’espansione dei prossimi cinque anni che prevede 870 nuovi alberghi, il 79% dei quali in mercati in forte crescita. “Rimanere leader dove siamo già dominanti e accelerare la crescita nei Paesi emergenti è la linea che seguiremo – spiega il responsabile dello Sviluppo,  Gaurav Bhushan  -. L’ampio portafoglio di brand del gruppo e la sua politica di acquisizione e innovazione giocano quindi un ruolo chiave. Nel 2017 abbiamo siglato diversi progetti di rilievo, in particolare con gli hotel Raffles a Londra e Dubai. Il brand SO/ sta decollando nel settore luxury, mentre MGallery è il marchio con la più rapida crescita del segmento. La sottoscrizione del Mercure Dubai (1.015 camere), destinato a diventare il più grande Mercure in tutto il mondo, e la ristrutturazione in corso di Ibis Barcellona sono chiari esempi del rapido ritmo di innovazione nel segmento economico e midscale”.

Il comparto luxury e upscale ha registrato una forte crescita nel 2017, con cifre raddoppiate rispetto al 2016. Sono stati aperti 30 nuovi hotel e firmati accordi per altri 60, principalmente in Asia Pacifico (59%) e Africa–Medio Oriente (24%). Oltre ai brand iconici, il portfolio si sta espandendo nel settore lifestyle, con 15 strutture SO/ previste da qui al 2022, e nei resort con Banyan Tree e Rixos. Lo sviluppo di residence e proprietà private è uno dei focus principali con più di 50 progetti in corso.

Nel 2017 in Medio Oriente è stato il primo gruppo alberghiero con la più rapida espansione, con un incremento di 32mila camere, mentre l'obiettivo è di 50mila entro il 2020. Il MO e l’Africa sono un asse strategico dell’espansione di Accor, che qui introduce rivoluzionari brand come Mama Shelter, MGallery e 25 Hours.

Il gruppo proseguirà con una politica di accelerazione dello sviluppo organico, ma anche della strategia di acquisizione. Il portfolio dei marchi al momento ne comprende 25.

il primo Novotel fu aperto n Francia cinquanta anni fa ed è l’origine della catena francese.

Nella foto l'hotel Mama Shelter a Lione, in Francia

Tags: ,

Related Article