The Rooms of Rome sbarca nella capitale e lo fa in una delle location più esclusive nel cuore storico della città eterna. 24 appartamenti di lusso, realizzati dall’architetto francese Jean Nouvel e situati all’interno di palazzo rhinoceros sede della Fondazione Alda Fendi – Esperimenti che, dal 2001, promuove sperimentazioni artistiche che oltrepassano i confini convenzionali tra le varie discipline. Un progetto di ospitalità a tutto tondo che racchiude al suo interno, in diverse declinazioni, architettura, arte e gastronomia ad alto livello.

Ogni appartamento, caratterizzato dal proprio design distintivo, metterà a disposizione il meglio della tecnologia e della domotica oltre ad esclusivi amenities firmati L'Occitane. Gli ospiti, inoltre, potranno scegliere prima del check-in tra una vasta gamma di profumi per la propria camera, oppure scoprire esperienze aggiuntive come trattamenti di bellezza e massaggi, attività trasversali come show cooking, intrattenimenti, visite ai musei, tour privati della città fino alla creazione di opere d’arte.

Qui, dove è nata la storia romana, l’architetto Nouvel ha immaginato gli appartamenti come un luogo completamente innovativo costituendo delle zone “apribili”: scatole d’acciaio che riproducono ambienti e servizi come cucine, bagni o armadi, pensate e brevettate unicamente per il palazzo rhinoceros. Da ciascuna finestra degli appartamenti, che si sviluppano su quattro piani, si gode di un panorama unico e ogni volta diverso sui monumenti del Foro Boario: l’Arco di Giano, la chiesa di San Giorgio al Velabro, il tempio di Ercole Vincitore e il colle Palatino. Tutte le finestre sono state rivestite con pannelli raffiguranti gli spazi prima dei lavori di ristrutturazione: enormi trompe-l’oeil che prendono dall’esterno la luce solare, la assorbono e la irradiano, e quando illuminate di notte creano un gioco di luci e ombre trasformando il palazzo in un’installazione luminosa nella Roma notturna.

L’offerta ristorativa è stata collocata al quinto e al sesto piano del palazzo rhinoceros: qui si trova Caviar Kaspia Roma, da 90 anni simbolo glorioso dell’incontro tra la cultura francese e quella russa. Il brand, già presente nelle città più cosmopolite del mondo, arriva a Roma con una proposta gastronomica di qualità.

“Sono certo che il connubio arte, gastronomia e ospitalità di alto livello condurrà questa meravigliosa avventura al successo – spiega Kike Sarasola, presidente e fondatore del gruppo Room Mate -. In realtà The Rooms of Rome è solo il primo step di uno dei miei prossimi progetti, The Rooms of the World, che porterà le esperienze più eccezionali in molte città d’Europa e del mondo”.

Attualmente Room Mate Hotels gestisce 24 hotel in 14 città in tutto il mondo, tra cui Room Mate Giulia a Milano e Room Mate Isabella e Room Mate Luca a Firenze. Il gruppo ha recentemente firmato per 12 nuovi hotel che apriranno nei prossimi 18 mesi, 6 dei quali saranno in Italia: 4 a Roma, uno a Napoli e un altro a Milano. Intermediario dell’operazione The Rooms of Rome è Giuseppe Rojo, Ceo di Coldwell Banker Commercial, società di consulenza e intermediazione nel settore real estate con competenze specifiche nel campo dell’ospitalità.

Tags: ,

Related Article