Il Ferro e il Fuoco” è il nuovo ristorante del VOI Donna Camilla Savelli Hotel, a Roma.
Il nuovo locale è ultimo tassello di una ristrutturazione che ha interessato tutta la struttura negli ultimi anni, con l’obiettivo di proteggerne comunque l’essenza originaria, ed è stato progettato dall’architetto Maria Ilaria Billi, che ha saputo coniugare all’interno del locale elementi di modernità con lo spirito armonico di un ex convento.

Le tonalità richiamano quelle del ferro e del fuoco spaziando dai grigi all’ambrato, in un gioco di luci e trasparenze che ovattano l’atmosfera, carica di elementi dorati che richiamano di continuo gli antichi sfarzi rinascimentali. Massima espressione del patrimonio storico della struttura, che ricordiamo essere un ex convento del 600 realizzato in onore della Duchessa Savelli, che volle Francesco Borromini a personalizzarlo, è il menù Rinascimentale del ristorante, un percorso enogastronomico elaborato dallo chef Emidio Gennaro Ferro che ripercorre i piatti dell’epoca rivisitandoli in chiave contemporanea. Tutte le pietanze sono state realizzate con il contributo della consulente gastronomica Sandra Ianni, autrice di testi sulla storia del cibo e delle bevande, e sono nate in questo modo ricette che risalgono a quelle cucinate dalle suore del convento nel XVII secolo.

Anche la mise en place non è lasciata al caso ed è arricchita dagli accessori per la tavola di Mario Luca Giusti, interior designer fiorentino che espone anche al Metropolitan di New York ed ama uno stile a metà tra il fusion ed il pop, con tocchi di esclusività che si ritrovano anche nelle sedie dorate di Bontempi.

Il VOI Donna Camilla Savelli, 4 stelle che racchiude l’impronta raffinata del Borromini nel cuore di Trastevere, ha 99 camere di charme che coccolano gli ospiti alla scoperta di Roma, anche attraverso strumenti tecnologici ed innovativi che sanno accompagnarli durante il viaggio; ogni camera dispone per esempio di uno smartphone ad uso gratuito, per effettuare chiamate in Europa, Usa ed Hong Kong, ma anche per avere la connessione internet costante quando si è in giro per la città. “Non abbiamo voluto fare un albergo di lusso – ha detto Paolo Terrinoni, ad VOIhotels – vogliamo piuttosto regalare ai nostri ospiti un’opportunità di esperienza e bellezza in un contesto di hotellerie attenta ai particolari. Ci piace un’ospitalità in grado di esaltare il contenuto di un luogo e il Donna Camilla Savelli si è prestato perfettamente a questa visione. Proprio da questa struttura, che piace molto al mercato americano (+30%) e al Mice, è nata l’idea del progetto Lifestyle che ci ha portato a mettere gli occhi su alberghi situati in luoghi rappresentativi della bellezza italiana. Nel 2019 annunceremo nuove aperture, per un ventaglio di proposte da poter proporre anche sui mercati internazionali”. a.te.

Tags: , ,

Related Article