Le destinazioni off-the-grid immerse nella natura sono il sogno estivo dei viaggiatori Airbnb che, dalle acque cristalline di Puerto Rico alle montagne del Canada, per l’estate 2019 si dedicheranno alla scoperta delle meraviglie naturali del Pianeta.

Lo svela la classifica delle destinazioni più trendy di Airbnb, che mostra le località protagoniste della maggior crescita di prenotazioni rispetto all’estate 2018 (sulla base dei dati interni di Airbnb per le prenotazioni effettuate dal 1° giugno al 2 settembre 2019 rispetto allo stesso periodo di prenotazione del 2018)

.

Top ten secondo i viaggiatori globali di Airbnb sono, nell’ordine, Valenciennes, in Francia, Changsha, in Cina, Matsudo, in Giappone, Marigot, a San Martino, Wuhan, in Cina, Dorado, a Puerto Rico, Vieques, a Puerto Rico, Río Grande, a Puerto Rico, Yeosu, in Corea del Sud e Bragg Creek, in Canada.

Guardando più nel dettaglio alle preferenze estive degli italiani, l’Italia si riconferma la destinazione prediletta. Le mete più desiderate sono Toscana, Liguria, Emilia Romagna e Puglia, ma c’è anche la Basilicata ai vertici della classifica di quest’anno, complice Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

E all’estero? I connazionali che passeranno le vacanze all’estero si dirigeranno in Marocco, con Marrakech al +142%, e in Croazia, con Zagabria al +137%.

In famiglia prevalgono le classiche mete balneari o escursioni all’avventura. Sono questi i due trend principali per chi quest’anno viaggerà con Airbnb. Dal Wisconsin alla Florida, dalla Turchia alla Grecia, i dati globali di Airbnb mostrano infatti che tra le mete estive ci sono località di mare a prezzi accessibili e facili da visitare. Allo stesso tempo, però, cresce anche il numero di famiglie più avventurose, che optano invece per una vacanza all’insegna dell’escursionismo, per esempio nei grandi parchi nazionali statunitensi, come quelli in Arizona e Utah.

Top ten delle destinazioni estive trendy secondo le famiglie di tutto il mondo che viaggeranno con di Airbnb sono Sister Bay, nel Wisconsin, Four Corners, in Florida, Tobermory, in Scozia, Port Colborne, in Canada, Kalkan, in Turchia, Santa Clara, nello Utah, Carolina, a Puerto Rico, Västervik, in Svezia, Néa Péramos, in Grecia e Williams, in Arizona.

Un trend simile si riscontra anche tra le famiglie italiane, divise tra le mete più classiche come la Sardegna e la Grecia e destinazioni più “avventurose” come la Norvegia, New York e Londra.

Sono sempre di più i viaggiatori solitari che decidono di partire per le vacanze senza altra compagnia che quella di se stessi. Tra le mete scelte per l’estate 2019 da questa tipologia di viaggiatori, provenienti da tutto il mondo, ci sono la splendida penisola di Baja, in Messico, e numerose località balneari negli Stati Uniti, che stanno registrando un trend di crescita che supera il 300%. Tra queste, appunto, Baja California, Destino in Florida, Isola del Padre del Sud, in Texas, Myrtle Beach, nella Carolina del Sud. Tra le destinazioni estive più in voga tra i solo traveler italiani troviamo Valencia (+147%), New York (+106%), Palermo (+97%) e Madrid (+73%).

Tags:

Related Article