Per i milanesi Corso Monforte è sinonimo di alta moda, istituzionalità, arte, musica e design. Questo è il luogo in cui Planetaria Hotels si trova a proprio agio. La mossa della catena è stata l’acquisizione della gestione dell’Hotel Indigo Milan. "Si tratta di un’operazione in franchising, la prima che affrontiamo nella nostra storia aziendale, con un top player internazionale dell’hôtellerie: Ihg, Intercontinental Hotel Group, che conta più di 5.000 hotel nel mondo", spiega la catena in una nota. 

Già presente sul territorio nazionale con 10 alberghi di proprietà, a quattro e cinque stelle, con l’acquisizione di Hotel Indigo Milan Planetaria Hotels arriva a quota 11 strutture; è presente a Milano con 5 hotel: Château Monfort, Enterprise Hotel, Residenza delle Città, Milan Suite Hotel e Hotel Indigo Milan.

“Le due grandi novità di questa operazione sono proprio l’apertura di Planetaria Hotels alla formula del franchising e l’acquisizione della sola gestione dell’Hotel Indigo Milano. Intercontinental Hotel Group è per noi un partner d’eccezione con il quale abbiamo molte affinità. Sarà di certo una nuova avventura in perfetto stile Be As You Are”, racconta Damiano De Crescenzo, direttore generale di Planetaria Hotels.

"Abbiamo trovato in Ihg e nel suo brand Hotel Indigo un’anima, un soffio d’ispirazione affine alla vision del nostro gruppo alberghiero; il loro pay-off “Travel like an explorer. Stay like a local” ci è parso da subito un “di cui” del nostro Be As You Are, e abbiamo voluto dar fiducia al nostro sesto senso. Hotel Indigo Milan e le sue camere, la courtyard signorile e il ristorante ci hanno colpito per la personalità complessa e ricca di sfumature, ci siamo da subito rivisti e ritrovati in un approccio all’ospitalità che non tarderà a diventare ciò che negli anni Planetaria Hotels ha costruito in tutti i suoi alberghi: non omologazione, piuttosto creatività coraggiosa ed empatica".

L’Hotel Indigo Milan, boutique hotel 4 stelle, è un omaggio alla sartoria italiana degli anni ’50 e dispone di un bar, di un ristorante (aperti anche al pubblico esterno), di una sala meeting e di 51 camere disposte sui 5 piani di un palazzo nobiliare del 1820.

“Planetaria Hotels darà il suo tocco di personalità a questo palazzo con la sua corte interna, per raccontare il connubio tra storia, stile ed eleganza della vecchia Milano e la contemporaneità del design della Milano di oggi, dinamica ed effervescente”, commenta Sofia Gioia Vedani, amministratore delegato di Planetaria Hotels.

 

 

Tags: ,

Related Article