Set Hotels annuncia il suo prossimo passo nel processo di crescita, è il lancio di The Set Collection, nuova compagnia di rappresentanza del marchio del lusso, composta da hotel indipendenti, legati dalle stesse idee e gestiti da albergatori per altri albergatori. È stata pensata per i proprietari, gli investitori e le società di gestione in cerca di un’alternativa al tradizionale servizio di rappresentanza e distribuzione.

Grazie a un modello di business snello e flessibile, offre soluzioni ad hoc per fornire ai clienti esclusivamente i servizi di cui necessitano. Questi ultimi sono pensati per adattarsi ai continui mutamenti del mercato e delle esigenze degli hotel membri, il tutto a costi competitivi. Una volta entrati a far parte di The Set Collection, i proprietari e le società di gestione conservano il marchio e l’identità del proprio hotel, nonché la gestione quotidiana della struttura, beneficiando allo stesso tempo di servizi ad hoc di supporto alle proprie operazioni.

I primi hotel membri a unirsi alla compagnia saranno il “Cafè Royal” di Londra, il “Conservatorium” di Amsterdam, il “Lutetia” di Parigi e il “Mamila” di Gerusalemme. Sono attualmente in corso trattative con diverse parti interessate a unirsi alla compagnia, e ulteriori sviluppi sono attesi a breve, fa sapere la società in una nota.

The Set Collection intende creare un gruppo di hotel affiliati, fornendo agli stessi una piattaforma che li incoraggi a lavorare insieme per il raggiungimento dei propri obiettivi imprenditoriali. “Date le difficoltà che l’industria del turismo ha dovuto affrontare negli ultimi dodici mesi, crediamo che gli albergatori stiano cercando qualcosa di nuovo, che appaia maggiormente in linea con le proprie esigenze imprenditoriali. Ad esempio, l’accesso ai canali di distribuzione essenziale non deve necessariamente accompagnarsi al servizio di supporto alle vendite, ove l’hotel non ne abbia bisogno. Inoltre, qualora richiesto, offriremo servizi che le compagnie di rappresentanza tradizionale non offrono, fra cui, ad esempio, un servizio di digital marketing”, annuncia Brian Gore, vp marketing, brand & digital.

Tags: ,

Related Article

No Related Article