Nest Italy si presenta come il punto di riferimento dell’ospitalità italiana, proponendo diversi ‘nidi’ ed esperienze puramente Made in Italy. Si tratta di una piattaforma che propone l’ospitalità di nicchia in Italia, in cui è possibile scoprire, scegliere e prenotare il meglio, frutto di un’attenta selezione.

“Partendo dalla premessa che il lusso è uno stato mentale e, quindi, abbiamo tutti interessi e necessità differenti, abbiamo selezionato una serie di proprietà, locations per eventi e prodotti che possono aiutare a trovare il proprio nido ideale in Italia”, spiega Maria Elena Fabbrini, fondatrice e general manager di NestItaly.

Nest Italy propone diverse tipologie di esperienze.
Retreats: possibilità di prenotare camere in hotel o ville, che possono essere considerate il meglio del Made in Italy e rappresentano un punto di riferimento dell’ospitalità italiana. Il cliente che prenota con Nest ha inoltre la possibilità di usufruire di un servizio di Travel concierge gratuito.
Tavolata: il Social Table di Nest, eventi food & beverage con tavolate esclusive (max 14 persone) in location uniche, come spazi, gallerie d’arte, vigne nella campagna toscana, campi di grano e proprietà private.
NestArt: Nest porta opere di artisti italiani all’interno di proprietà che accettano un concept Open House o nelle Tavolate, creando occasioni perfette per far conoscere gli artisti, in caso di ospiti interessati ad acquistare le opere. Se un cliente internazionale appassionato di arte, ha il desiderio di vivere un’esperienza a 360° dell’Italia, può richiedere di avere le opere dell’artista che ha scelto nella proprietà che ha prenotato, trasformando così la proprietà stessa, in una galleria d’arte temporanea. NestArt promuove inoltre le residenze di artisti in Italia.

“Ciascuno può scegliere la propria esperienza di ‘nido’ (Nest) – aggiunge Maria Elena Fabbrini -. Al giorno d’oggi le richieste di creazione di esperienze su misura, soprattutto da clienti internazionali, è in costante aumento. Arte, food and beverage, affitti/soggiorni sono sempre più collegati fra loro. Noi intercettiamo questa esigenza, proponendo icone di stile nel mondo degli hotel, dell’arte, del design. Soprattutto in un momento post Covid, la gente avrà voglia di sperimentare e condividere”.

Tags:

Related Article

No Related Article