Un evento virtuale, ma con lo sfondo del mare sardo. Così il management del Chia Laguna e di Italian Hospitality Collection ha annunciato la riapertura del resort sulla costa sud occidentale della Sardegna, prevista in due fasi – il  1° giugno con gli Hotel Village e Baia di Chia resort Sardinia, il 1° luglio con l’Hotel Laguna – dopo un’opera di riqualificazione totale dei suoi hotel e degli spazi comuni, portata avanti attraverso il fondo Star gestito da Castello Sgr. Il progetto di restyling, iniziato l’anno scorso con l’Hotel Village, sempre a firma dello Studio Marco Piva di Milano, ha coinvolto in continuità con il precedente intervento anche l’Hotel Baia (ora Baia di Chia resort Sardinia), l’Hotel Laguna, lo Spazio Oasi e tutti gli outlet ispirandosi alla natura del territorio, per tradursi in un nuovo resort caratterizzato da un lifestyle mediterraneo pensato per offrire ai propri ospiti un luogo in cui si respira l’autentica tradizione sarda.

Il tema del “luogo selvaggio” ed autentico è stato il punto di partenza del lavoro dello Studio Marco Piva, che ha ridisegnato ambienti e spazi outdoor del resort attraverso interventi di landscaping e new lighting, per arrivare al restyling completo di camere, spazi comuni, ristoranti e outlet, regalando un nuovo design in un continuum tra interno e esterno. Le nuove palette cromatiche calde e l’utilizzo di materiali naturali come legni, fibre e corde con linee morbide e sinuose, sono stati dettati dalla morfologia del paesaggio sardo, con un gioco di dettagli e textures che è partito dall’analisi del futuro ospite per coglierne le esigenze e abitudini, e avvolgerlo in un’esperienza sensoriale di totale relax.

Il 5 stelle Baia di Chia

Per il Baia di Chia resort Sardinia, immerso nella macchia mediterranea del promontorio di Chia, si è verificato l’upgrading al cinque stelle delle sue 77 camere. Tutti gli spazi comuni – reception, bar, ristorante – sono stati rivisitati. Un intervento particolare è stato riservato al Bar Canneto che, oltre all’operazione di restyling, ha visto l’introduzione di nuovi spazi di aggregazione, che permettono all’ospite di vivere un’esperienza conviviale rinnovata. Il Ginepro sarà invece il ristorante principale, caratterizzato da arredi ed elementi della tradizione sarda.

Nuovo Hotel Laguna

Il nuovo Hotel Laguna comprende il vecchio 5 stelle hotel Laguna e lo Spazio Oasi, al quale è stata cambiata la destinazione, trasformandolo nel family corner del nuovo hotel alta gamma del Chia Laguna resort. Le due strutture condividono gli spazi comuni, mentre le camere e le suite restano distinte, accomunate ora dal design immersivo concepito dallo Studio Marco Piva per accogliere i viaggiatori più esigenti e raffinati. Sono 106 le nuove camere, ridisegnate ispirandosi alla natura che le circonda, con un’attenta selezione di arredi, finiture e materiali che comunicano un’idea di lusso e benessere legata all’intramontabile stile mediterraneo.

Il Ristorante La Terrazza, il principale ristorante per la colazione e la cena, viene rinnovato e valorizzato nei suoi spazi interni ed esterni con vista sulla baia e sulla laguna. Rinnovato anche il Bar Bollicine, dedicato fin dal nome al piacere degli champagne, del prosecco e degli spumanti. Aperto tutto il giorno offre anche cocktail, piatti leggeri e sfiziosi, snack, un raffinato tè del pomeriggio e la musica dal vivo nelle serate speciali. Il ristorante e bar a bordo piscina Bioaquam ha una veste nuova, con un’elegante zona lounge e un solarium. Nell’omaggio alla tradizione sarda nasce Sa Mesa, nuovissimo e delizioso ristorante dedicato alla Sardegna. Il suo nome significa “la tavola”, in lingua sarda: il luogo dove ci si riunisce, ci si incontra, dove il cibo si gusta e si condivide. Apre ai suoi ospiti per cena, con una grande sala e uno spazio all’aperto.

 Nuovi spazi comuni Hotel Village

Dopo aver curato con successo, lo scorso anno, il concept design per il restyling e la riqualificazione delle 240 camere dell’Hotel Village, lo Studio Marco Piva per il 2021 ha portato avanti un’operazione di rinnovamento degli spazi comuni e un vero e proprio upgrade dello spazio esterno con la creazione ex-novo di una location in stile ‘piazza italiana’, che offrirà la possibilità di cenare o fare colazione all’aperto, protetti dai raggi del sole.

Mezze è il nome del nuovo ristorante a bordo della grande piscina centrale del resort, fra il verde dei giardini. È familiare, accogliente, con uno stile informale che fa sentire a casa. È il locale dove la cena diventa il momento di riunirsi a tavola. I tre nuovi ristoranti dell’hotel Village sono stati rivisitati dallo Studio Marco Piva Milano in chiave tradizionale, attraverso l’utilizzo di legni naturali e intrecci di corde, un richiamo alla tradizione nautica dell’isola. Infine anche nella Piazza degli Ulivi, luogo della passeggiata e degli eventi, sono stati rivisitati gli spazi comuni, che diventano così osterie, pizzerie, gelaterie e locali alla moda per un’offerta sempre più ampia e diversificata oltre gli hotel. In particolare la nuova Osteria La Torre è dedicata al mare, nell’atmosfera unica della piazza.

Il Kids club è un’area molto importante per il resort, da sempre con forte vocazione familiare, ed è stato rivisitato attraverso uno studio attento alle necessità legate al mondo dei bambini. La piscina è stata ripensata con una discesa digradante dolce, come fosse un fondale marino naturale, enfatizzato da un colore dorato che ricorda quello della sabbia di Chia.

Siamo davvero soddisfatti di questa collaborazione con lo Studio Marco Piva che, sia dal punto di vista formale che funzionale, ha saputo dare una nuova identità al resort – commenta Marcello Cicalò, group director of operations di Italian Hospitality Collection -. Il rinnovamento del Chia Laguna rientra in un piano di investimenti che Ihc sta portando avanti con gli azionisti nei suoi hotel e che, soprattutto in questo periodo storico, è un grande segnale di sviluppo che Italian Hospitality Collection vuole dare per questo 2021. Col nuovo Chia Laguna siamo pronti ad accogliere ospiti nazionali e internazionali che non vedono l’ora di tornare in questo paradiso”.

“Chia Laguna è da sempre un punto di riferimento per una vacanza al mare in Sardegna, in coppia o in famiglia” – aggiunge Marco Pedna, nuovo general manager del Chia Laguna -. L’estate 2021 vedrà i nostri hotel tutti aperti, il 1° giugno con l’Hotel Village e il nuovo Baia di Chia resort Sardinia e il 1° luglio con il nuovo Hotel Laguna. Il resort sarà tutto nuovo, bellissimo, e prevediamo una stagione molto positiva, con dei segnali di ripresa evidenti sin da ora. Aspettiamo con gioia di tornare ad accogliere i nostri ospiti che troveranno spazi rinnovati e una qualità del servizio sempre più alta”.

Tags: ,

Related Article