La mappa Relais & Châteaux si arricchisce di quattro nuove dimore –  tre hotel e un ristorante – in  Europa, in Asia e ai Caraibi, sono Xitan Hotel a Pechino (new opening settembre 2021), Les Étang de Corot a Ville d’Avray, The Meridian Club Pine Cay a Turks and Caicos e il ristorante Schote (1 stella Michelin) di chef Nelson Müller ad Essen. Completamente diverse tra loro, ciascuna offre un’esperienza di immersione nella storia e nelle tradizioni del territorio e un’esperienza gastronomica che coniuga eccellenza, estro e sostenibilità. 

Tra gli ingressi spicca una nuova apertura, il Relais & Châteaux Xitan Hotel di Pechino, che accoglierà i primi ospiti a settembre 2021. Costruito in stile tradizionale cinese dove un tempo sorgeva un antico villaggio Ming, promette agli ospiti di rivivere tutto il fascino dell’età imperiale anche a tavola grazie alla maestria dello chef Guozhu Liu, discepolo dell’ultimo erede vivente della famiglia Tan e unico depositario dei segreti della loro cucina tradizionale.

Un retaggio “reale” che si ritrova anche al Relais & Châteaux Les Étangs de Corot, a 15 minuti di auto da Parigi. Sorge all’interno di una guinguette del XVIII secolo, affacciata sullo stagno che ha ispirato il paesaggista Corot. Qui le verdure, protagoniste indiscusse del menu del suo ristorante Le Corot (1 stella Michelin), sono raccolte da chef Rémi Chambard nel Potager du Roi, l’orto creato da Luigi XIV alle porte di Versailles.

Un altro indirizzo per chi apprezza le alternative vegetariane è il Relais & Châteaux Schote, ristorante con 1 stella Michelin ad Essen (Germania): il poliedrico Nelson Müller, chef e musicista, ama giocare con gli ingredienti della tradizione per risvegliare, con espedienti insoliti e tecniche contemporanee, antiche sensazioni e ricordi d’infanzia.

Il viaggio tra i nuovi indirizzi dell’associazione si conclude al Relais & Châteaux The Meridian Club Pine Cay, sull’omonima isola nell’arcipelago di Turks and Caicos, un rifugio dedito a conservare questo paradiso naturale grazie a una condotta eco-sostenibile, in linea con il Manifesto di Relais & Châteaux sottoscritto all’Unesco a Parigi nel 2014 a favore di un’ospitalità più consapevole e attenta all’ambiente.

Tags:

Related Article