Four Seasons è di Bill Gates. La quota di maggioranza della catena alberghiera di lusso è infatti passata nelle mani del magnate e filantropo americano, che ha rilevato dal principe miliardario saudita Alwaleed Bin Talal una importante quota della catena alberghiera, che lo porterà a detenere il 71,25% della prestigiosa catena alberghiera dal precedente 47,5%.

La transazione avverrà attraverso Cascade Investment, la società che gestisce l’immenso patrimonio che fu anche di Melinda Gates prima del recente divorzio. Alla Kingdom Holdings di Bin Talal andranno 2,21 miliardi di dollari.

Cascade gestisce anche una parte della dotazione finanziaria della Gates Foundation, il colosso della beneficenza che l’ex coppia ha fondato nel 2000. Cascade e Kingdom Holdings avevano unito le forze nel 2007 per acquistare una partecipazione in Four Seasons: ognuna delle due aveva rilevato il 47,5%, per un totale di 3,8 miliardi di dollari. Il restante 5% della società resta nelle mani del novantenne Isadore Sharp, fondatore della lussuosa catena alberghiera.

L’accordo dovrebbe concludersi a gennaio, dopo le approvazioni normative e altre condizioni di chiusura.

Tags:

Related Article