Primo hotel sul lago di Como ad essere stato concepito, ad inizio ‘900, come struttura alberghiera (e non come villa poi trasformata ad uso ricettivo) il Grand Hotel Tremezzo ha vissuto una trasformazione profonda negli ultimi dieci anni. L’obiettivo – raggiunto – della proprietaria Valentina De Santis è stato quello di posizionare la struttura tra le migliori al mondo. Presente nei network internazionali del lusso, da Virtuoso a Mr & Mrs Smith, conta in tempi normali un 60-65% di clientela americana, seguita da quella inglese. Fa parte dei Legend Hotels del brand Preferred.

Il segreto

L’arma per riuscire a fidelizzare una clientela abituata agli standard internazionali del lusso è quella di scovare sempre, anno dopo anno, nuove idee e portare avanti un piano di costante ammodernamento e implementazione dei servizi. Di quest’anno ad esempio (a partire da maggio) è l’apertura di un nuovo punto di ristorazione, Giacomo al Lago, che si aggiunge a La Terrazza di Gualtiero Marchesi, alla trattoria L’Escale e al TPizza. Altro elemento di novità è aver puntato sull’e-commerce per mantenere il contatto con la clientela oltre ai tempi del soggiorno. Lo shop interno ha una serie di collezioni ispirate alla struttura e alle peculiarità del territorio, che valorizzano il “Sense of lake” attraverso linee di accessori. Un’offerta di prodotto resa possibile grazie alla partnership con oltre una decina di aziende artigianali che rappresentano il meglio del made in Italy e che si traducono in capsule ispirate al contesto lacustre. Anche per le amenities c’è stato un ampliamento della linea Acqua Como. E’ anche nella comunicazione che il resort ricerca l’eccellenza e in una fase di crisi pandemica è riuscita con uno storytelling e un packaging particolare ad alleggerire le stesse disposizioni sanitarie legate al periodo.

La gestione

Un’esperienza, quella dell’hôtellerie, maturata anche attraverso la gestione di una villa del 700 sul lago (di proprietà) e che vede all’attivo un’altra struttura di proprietà ma gestita da un brand internazionale, lo Sheraton Lake Como. A fine 2019, intanto, la famiglia De Santis ha rilevato una quarta proprietà che dovrebbe iniziare ad operare a giugno del prossimo anno.

Laura Dominici

Tags: ,

Related Article