citizenM continua il percorso di crescita e raddoppia le strutture in portfolio dal 2018 con i nuovi piani di sviluppo per il 2022 e il 2023, che prevedono di arrivare a 30 unità il prossimo anno. Nel 2022 è prevista l’apertura di sei nuovi hotel in Europa, a Londra, e in Nord America, a Miami, Seattle, Washington e Chicago, mentre saranno sette le nuove location che verranno inaugurate nel 2023: a partire dall’attesissima apertura a Roma (la prima in Italia, in un prestigioso immobile sul Lungotevere), per proseguire con Parigi (dove verrà inaugurato il quinto hotel dopo la recente apertura in Avenue de Champs-Élysées), Londra (con una quinta location dopo la prossima nel 2022 di London Victoria), Miami (con un terzo hotel dopo le inaugurazioni nel 2022 di Brickell e Worldcenter), Boston, Menlo Park (con un nuovo progetto per il campus di Facebook), e Austin.

Il debutto a Miami

Nel primo trimestre del 2022 citizenM farà il suo debutto a Miami, una delle più frizzanti e giovani città della Florida, ma anche nuova capitale finanziaria. Due le nuove strutture che verranno inaugurate, dallo stile moderno e dal carattere distintivo capace di mescolare design, tecnologia ed eleganza, mantenendo la promessa dell’affordable luxury presente in tutti gli hotel del gruppo: citizenM Miami Brickell e citizenM Miami Worldcenter.

Portando una ventata di aria fresca in uno dei quartieri più storici e tradizionali, che rappresentano il cuore antico della città, il Seattle Pioneer Square raddoppia la presenza di citizenM a Seattle, dove è approdata nel 2020 con il Seattle South Lake Union. Sorto sulle ceneri della più antica segheria di Seattle, il nuovo hotel incarna la trasformazione che il quartiere sta vivendo per diventare uno dei principali hub culturali e artistici del paese.

In uno dei quartieri emergenti e più popolari di Washington, a pochi chilometri dalla Casa Bianca, sorgerà il secondo hotel di citizenM nella capitale degli Stati Uniti che sarà inaugurato nella primavera del 2022.

citizenM a London Victoria Station

In Europa, citizenM torna a Londra aprendo la sua quarta struttura, costruita seguendo le più moderne tecniche di costruzione modulare che identificano gli hotel del brand di affordable luxury in tutto il mondo. Il citizenM London Victoria offrirà 226 camere prefabbricate e modulari, tutte arredate secondo lo stesso stile e sorgerà in posizione centrale, vicino alle principali attrazioni turistiche, come Buckingham Palace e Tate Britain, perfettamente collegato anche con l’aeroporto di Gatwick, in una posizione ideale per accogliere i cittadini mobili di tutto il mondo. Nell’autunno 2022 verrà inaugurata la prima struttura a Chicago: una nuova costruzione, che fa parte del piano di sviluppo edilizio a uso misto (uffici e residenziali) realizzato dal costruttore immobiliare Sterling Bay.

citizenM è stato lanciato nel 2008 da Rattan Chadha – il fondatore del marchio di moda globale Mexx -; è stato ispirato dai suoi dipendenti a creare un hotel per i viaggiatori abituali di oggi, dando loro tutto ciò di cui hanno bisogno e nulla del superfluo. Questo significa posizioni centrali nelle città più spumeggianti del mondo, ad un prezzo accessibile. Il primo citizenM ha aperto all’aeroporto Schiphol di Amsterdam nel 2008. Nel 2021, il portafoglio di citizenM si compone di 24 hotel in 16 città: Londra, Glasgow, Amsterdam, Rotterdam, Parigi, Copenhagen, Zurigo, Ginevra, New York, Boston, Washington DC, Miami, Seattle, Los Angeles, Taipei e Kuala Lumpur. L.D.

Tags:

Related Article